Enzo Iacchetti guiderà l’edizione del trentennale di Cabaret Amore Mio

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – Sarà ancora Enzo Iacchetti a guidare l’edizione del trentennale di Cabaret Amore Mio. L’Enzino nazionale si conferma, insomma, presenza fissa. Un’edizione da favola, con i nomi che la dicono lunga sulla qualità delle due serate in programma per l’8 e il 9 agosto prossimi.

Iacchetti sarà il mattatore delle due serate e sarà affiancato da due partner d’eccezione: venerdì 8 agosto, al suo fianco, ci sarà Laura Freddi e come ospiti Max Tortora, Leonardo Manera e il vincitore della scorsa edizione Emiliano Petruzzi, volto noto di Colorado; mentre sabato 9 agosto, Iacchetti sarà affiancato da Vanessa Incontrada e come ospite Nino Frassica.

“Questo è un atto d’amore che faccio a questa città – spiega Iacchetti – ho costruito questa edizione del festival prendendo spunto dalla mia esperienza di due anni fa, quando organizzai due serate in cui la musica era vera protagonista. Per questo anche in questa speciale edizione ho voluto inserire ospiti musicali a serata”. Nella prima, infatti, protagonista sarà il giovane cantautore Giovanni Baglioni mentre nella seconda il gruppo dei P-Funking Band.

“In questa edizione vorrei sette finalisti – ha detto Iacchetti – negli ultimi anni è stato sempre più difficile trovare concorrenti in grado di esprimere qualcosa in più rispetto ai colleghi ormai noti della tv. Ho preso visione di tutti i provini delle selezioni e devo dire che quest’anno si è riusciti a formare una buona griglia”.

Merito anche delle selezioni a tappeto portate avanti durante tutto l’anno dall’associazione Lido degli Aranci. “Il Comune ci ha dato la possibilità di poter effettuare le selezioni in luoghi importanti del cabaret italiano – ha detto Assenti – come Roma, Faenza e Milano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *