Successo per la mostra “Lumache d’autore”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CUPRA MARITTIMA – Come previsto grande successo all’inaugurazione della mostra “Lumache d’autore” allestita al Museo Malacologico di Cupra Marittima in occasione della 38^ mostra internazione di malacologia. Alle centinaia e centinaia di chiocciole realizzate in tutto il mondo e con ogni materiale, si sono aggiunte le straordinarie creazioni con pasta di pane dell’artista panettiere Settimio Tassotti di Cupra Marittima. Alla cerimonia inaugurale svoltasi all’auditorium “Malacologia” hanno presenziato il sindaco di Cupra D’Annibali, il comandante della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto Lo Presti e il capo di gabinetto della prefettura di Ascoli Piceno De Marco che hanno consegnato il premio “Una vita per la malacologia 2014 al malacologo tedesco Klaus Groh. Un particolare riconoscimento è stato conferito dall’organizzazione internazionale “Conchology” presieduta dal belga Guido T. Poppe e destinato a quanti si distinguono, nel mondo, nella promozione della malacologia a Tiziano e Vincenzo Cossignani, nuovi cavalieri all’Ordine del Merito della Repubblica Italiana e promotori e fondatori del Museo Malacologico. Giovanna Lipparini ha presentato la nuova didascalizzazione plurilingua del museo che è stata possibile grazie al contributo della Regione Marche, assessorato alla cultura, riservato ai 10 musei delle Marche che sono considerati d’eccellenza. Nell’occasione è stata presentata una straordinaria scultura in bronzo, raffigurante un Nautilus su piedistallo, opera dell’artista Zuccari e donata al Museo da Luciano Cirilli Fioravanti ed una ceramica medicea proveniente da palazzo Zuccari di Firenze. Grande impressione tra il pubblico ha suscitato il nuovo allestimento degli “Antichi ventagli in madreperla” con didascalie e restauri di Gabriella Frigo, massima autorità nel settore. La mostra “Lumache d’autore” sarà visitabile fino al 7 settembre. E intanto l’attività culturale del museo prosegue alacremente è già martedì prossimo, alle ore 21.30, è programmato uno straordinario evento: un concerto di musiche napoletane con un quartetto salernitano con flauto, clarinetto, mandolino e chitarra, riservato, gratuitamente, ai visitatori del museo. A partire da lunedì 9 giugno la Rai, per volontà del caporedattore della sede di Ancona Maurizio Blasi, per 6 settimane, con la collaborazione del Museo Malacologico, presenterà una conchiglia al giorno scelta tra quelle reperibili nelle Marche e di indiscussa popolarità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *