VIDEO: I “Braccialetti Rossi” intervistati dall’Ancoraonline.it

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Braccialetti Rossi

PORTO SAN GIORGIO – In occasione del secondo anniversario dell’Ancora On Line, abbiamo intervistato pochissimi minuti prima dell’inizio del concerto, alcuni dei ragazzi protagonisti di “Braccialetti Rossi”, grande successo del palinsesto invernale di RAI 1. Nelle loro parole l’amicizia è la parola chiave di questa loro indimenticabile esperienza.

Si tratta di un capolavoro televisivo del varesino Giacomo Campiotti, che prendendo spunto dalla vita dello scrittore spagnolo Albert Espinosa, guarito dopo una malattia di cancro, narra le vicende di sei ragazzi ricoverati in un ospedale che fanno amicizia tra loro, affrontando assieme e con semplicità le malattie e le avversità

I sei ragazzi sono Cris, interpretata da Aurora Ruffino; Leo, interpretato da Carmine Buschini; Vale, interpretato da Brando Pacitto; Davide, interpretato da Mirko Trovato; Tony, interpretato da Pio Luigi Piscicelli e il piccolo Rocco, interpretato da Lorenzo Guidi. Giovani solari che sotto il sole della Puglia, hanno conquistato milioni di telespettatori e 241 mila “mi piace” su Facebook.

Un Palasavelli di Porto San Giorgio gremito come non mai, ha ospitato nel pomeriggio di Sabato 31 maggio #braccialettilive, un evento gratuito organizzato da RAI, Palomar S.p.A. e Regione Marche, in cui i sei giovani hanno incontrato migliaia e migliaia di fans provenienti da ogni angolo d’Italia, non solo dalle Marche e dalle Diocesi Picene.

Raccogliendo le voci dei fans, Leo e Cris sono i loro personaggi preferiti. Inoltre le loro testimonianze si sono basate anche sull’importanza che il ruolo dell’amicizia riveste in questa serie. Un esempio da seguire in un attuale contesto televisivo a volte discutibile.

Un evento indimenticabile quello svoltosi sabato pomeriggio, iniziato con Niccolò Agliardi, autore di numerosi brani della fiction, nonché collaboratore di Emma e Laura Pausini e culminato con l’incontro con i sei ragazzi. Due alla volta, assieme al regista Giacomo Campiotti, hanno svelato ai presenti le loro curiosità, le loro esperienze e le loro emozioni.

Una giornata da ricordare per migliaia di giovani che si sono divertiti in una pletora di WATANKA! e su richiesta di tutti i presenti, è intenzione di Giancarlo Leone, direttore di RAI 1, di organizzare un Braccialetti Live sulla rete ammiraglia, in attesa della seconda e addirittura di una terza serie di questa fiction entrata nei nostri cuori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *