VIDEO c’era una volta Grottammare di Andrea Persiani

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

intervista Persiani

GROTTAMMARE – Un anno dopo le storie di “Mary Poppins”, una passeggiata immaginaria tra i luoghi di Grottammare e la sua storia attraverso fiabe originali è la nuova grande idea di Andrea Persiani, personalità conosciuta nell’ambito delle attività diocesane di Azione Cattolica, che ha scritto un libro denominato “C’era una volta Grottammare”, una raccolta di sette fiabe arricchita dalle illustrazioni di Cristina Persiani, Jordi Claramont Pastò e Andreea Sofia Carpov e con la collaborazione di Giulio Casilio, Anna Maria Anti, Liliana Mattioli, Marco Sbernini e Michela Mattioli.

La presentazione di “C’era una volta Grottammare” si è svolta nella mattinata di venedì 23 maggio presso la sala di Rappresentanza del Municipio, alla presenza del Sindaco Piergallini, autore della prefazione del libro. “Un libro che promuove il patrimonio e il folklore della città”, sono state le parole del Primo Cittadino alla stampa presente.

Abbiamo intervistato l’autore del libro, ecco le sue parole.

Com’è nata questa originalissima iniziativa?
“Questa idea è nata per proporre qualcosa di educativo che parlasse di Grottammare ai bambini, in occasione delle letture animate del 2014. L’anno scorso c’eravamo cimentati con la storia di Mary Poppins, perché è una storia a cui sono particolarmente legato e quest’anno abbiamo deciso invece di fare qualcosa che potesse richiamare il mondo delle fiabe classiche e allo stesso tempo far avvicinare i bambini ai luoghi di Grottammare e alle leggende e ai personaggi della città. 

Tra le varie fiabe, qual è quella a cui sei maggiormente legato e che ti piace di più?
Ogni fiaba porta in sé un messaggio, sono legato un po’ a tutte, perché nascono appunto dalla mia fantasia e dai luoghi a cui sono legato. Quella che mi emoziona più delle altre è la Principessa Gabbianella

In che cosa consiste questa fiaba?
“La Principessa Gabbianella è ambientata in Viale Colombo, un posto in cui vado spesso a passeggiare. Francesco, il protagonista, è un ragazzo molto sensibile, trova il suo amore in una creatura del mare. Quindi è una storia d’amore, di sentimenti, di sensibilità, in cui mi ci rispecchio molto. 

Infine, da segnalare che il libro può essere acquistato con un offerta presso le Tabaccherie Rocchi e Franz ubicate in Corso Mazzini. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *