Ripatransone festeggia i cinquantanni dalla nascita dell’A.P.D. AVIS!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Avis Monteprandone

RIPATRANSONE – Sabato 7 Giugno alle ore 21:00 nella cornice del Teatro storico Luigi Mercantini di Ripatransone, si presenterà il libro; A.P.D. AVIS ripatransone : una storia lunga mezzo secolo del prof.re Paolo Polidori.
A seguire interverranno i soci fondatori per apportare la propria testimonianza.
Lungo il corso della serata allieteranno l’avvenimento le “Academy girl”, cheerleader della scuola di danza della coreografa Cristina Orsini.
Un brindisi finale chiuderà l’evento.

Domenica 8 ore 10:00, nella sede del Campo Sportivo Comunale “Funari” di Montalto delle Marche, per il Memorial “Paolo Angelici” V Edizione, si giocherà la partita triangolare categorie esordienti fra le squadre dell’ a.p.d. avis ripatransone – us comunanza – s.s. acquaviva. Alle ore 16:00 nel Campo sportivo comunale “La Petrella” di Ripatransone, per il per il Memorial “PeppinoMassi” III Edizione, si giocherà la partita triangolare categorie esordienti fra le squadre dell’ a.p.d. avis ripatransone – s. s. grottammare – s. s . porto d’ascoli. Mentre per la triangolare cat. piccoli amici, squadre partecipanti : a.p.d. avis ripatransone – s. s. ragnola- s. s . porto d’ascoli. Alle 18:00 premiazione dei vincitori al torneo cui seguirà l’accompagnamento della Banda Musicale, “Città di Ripatransone” ed una piacevole merenda per tutti i presenti. A concludere la bella giornata di festeggiamenti l’estrazione della lotteria, “50° DI FONDAZIONE 1964-2014”.

L’Associazione Polisportiva Dilettantistica AVIS di Ripatransone, ha presentato lo scorso anno la sua prima squadra iniziando nel settembre 2013 il campionato di Prima Categoria girone D.

Paolo Polidori, consigliere delegato allo Sport, che interverrà durante le celebrazioni anche come autore di un saggio dedicato all’Associazione, si dice soddisfatto dell’iniziativa: “Questa giornata di incontro e divertimento, celebrerà al meglio l’importanza del cinquantenario della fondazione che ci tengo a ricordare essere la più antica società sportiva di Ripatransone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *