Iniziati i lavori al Menocchia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
photo1 (13)
CUPRA MARITTIMA –  Sono iniziati in questi giorni i lavori per la messa in sicurezza del Menocchia. Dopo le recenti sollecitazioni del sindaco Domenico D’Annibali che lo scorso marzo si era rivolto con un verbale al presidente della Provincia Piero Celani, al Genio Civile di Ascoli, e per conoscenza anche alla Prefettura di Ascoli, alla Regione Marche e al Corpo Forestale di Stato Comando di San Benedetto, il Genio Civile della Provincia sta intervenendo con i propri mezzi.
Nella relazione in questione D’Annibali sollecitava gli enti preposti a voler intervenire urgentemente con le opere necessarie a scongiurare ulteriori danni a beni pubblici e privati, e a porre rimedio ai disagi del territorio.
Le forti piogge degli scorsi mesi infatti avevano provocato lo straripamento del torrente Menocchia e l’erosione delle sponde degli argini, arrecando significativi danni alla strada pubblica, alle abitazioni e ai beni privati dei cittadini. La situazione era diventata ormai insostenibile e sempre più pericolosa dato che un argine era praticamente distrutto e ulteriori pesanti rovesci avrebbero potuto avere conseguenze disastrose per Cupra.
La pronta risposta del Genio Civile anticipava che per loro i lavori sul Menocchia si trovavano tra i primi cinque in ordine di importanza e che sarebbero partiti non appena trovati i fondi. Ora la messa in sicurezza è iniziata, i mezzi hanno iniziato a lavorare partendo dalla foce e dovrebbero andare a scongiurare tutti i punti di criticità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *