Auditorium Tebaldini, apre il Festival letterario “Piceno d’Autore”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

70x100

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Aprirà ufficialmente il 19 maggio alle ore 17:00 presso  l’Auditorium Tebaldini  la quinta edizione del Festival letterario  “Piceno d’Autore”  a cura dell’Associazione Culturale – I Luoghi della Scrittura – la cui presidenza è affidata a Mimmo Minuto.

Ad inaugurare la kermesse che si chiuderà il 25 maggio,  una tavola rotonda dal Titolo “ 100 anni di Margherita Duras”.

Occasioni da non perdere per i cultori della lettura e per il tanto pubblico atteso agli appuntamenti giornalieri che  già dalla prima data  potranno incontrare  personaggi di spessore internazionale come Sandra Patrignani, nata a Piacenza nel ’52 e già autrice negli anni ’80 e ’90 del romanzo postmoderno Navigazioni di Circe (premio Morante opera prima);

Angelo Molica Franco, laureato in linguistica e specializzato in traduzione del testo letterario. Si annoverano tra le sue traduzioni opere di Colette, Margherite Duras, Yasmine Ghata, Laurent Mauvignier, Didier Decoin;

Leopoldina Pallotta Della Torre, marchigiana, laureata in lettere, ha scritto per repubblica e La Stampa. Trasferita a Berlino dopo la caduta del muro ha lavorato come drammaturga ed assistente del regista teatrale P.Zadek. 

Un festival letterario denso di eventi, presentato in anteprima al salone Internazionale del Libro di Torino il 10 maggio scorso, un festival  pensato per coinvolgere un pubblico non solo di addetti ai lavori ma indirizzato al grande pubblico di lettori forti ma anche deboli e interessante per ogni fascia d’età che si avvale di illustri patrocini quali quello della Regione Marche, della Provincia di Ascoli Piceno, del comune di san Benedetto del tronto, del Consorzio Universitario Piceno, del Comune di Ascoli Piceno e del Comune di Monteprandone.

Importanti e numerose le collaborazioni: Camera di Commercio di Ascoli Piceno, Circolo Nautico di San Benedetto del Tronto, Hotel Progresso  e di alcune Aziende leader del nostro territorio che, per l’occasione omaggeranno delle loro eccellenze ai graditi ospiti stranieri e italiani: Servizi Italia,  Meletti,  Le Caniette,  Ernesi,  Cra ( consiglio per la ricerca e la sperimentazione agricola),  Paoletti,  Anice Verde di Castignano,  Spinosi  e  Primigi .

Il tema dell’edizione di Piceno D’autore 2014 è stato individuato ne “La  Traduzione – Ai confini del silenzio. Lingue e culture a confronto”.

Il festival permetterà di conoscere i professionisti che con il loro lavoro ci hanno permesso  e,  continuano a farlo di accedere a letture che di fatto hanno arricchito il bagaglio culturale di ognuno di noi: i Traduttori.

il programma intero su www.iluoghidellascrittura.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *