Le congratulazioni del Sindaco Gaspari per Valeria Schiavi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Le parole del Sindaco Giovanni Gaspari: “Ancora un traguardo di dimensione mondiale per un’atleta sambenedettese: accompagnato dal tifo delle ragazze della “Futura Gym” e del “Progetto Ritmica”, il successo di Valeria Schiavi nella World Cup di ginnastica ritmica di Pesaro rappresenta non solo la consacrazione per una ragazza che ha già visti riconosciuti i propri meriti entrando a far parte della Nazionale con cui ha vinto la medaglia d’argento ai Campionati del Mondo di Kiev, ma motivo di orgoglio per la sua città natale.

I successi di Valeria rappresentano il coronamento di un grande lavoro collettivo che in città si esprime attraverso l’impegno di allenatori, dirigenti e soprattutto atleti che hanno fatto e fanno grande la ginnastica nelle sue diverse espressioni, un lavoro che si ricollega alle mitiche imprese olimpioniche dei fratelli Carminucci e dei loro compagni di avventura degli anni ’60.

 

Da palestra a cielo aperto negli anni ’60, San Benedetto del Tronto ha visto, a partire dagli ’80, la crescita delle infrastrutture per la pratica sportiva e oggi può vantare di essere meta privilegiata per le rappresentative provenienti da tutto il mondo di differenti discipline, dal pattinaggio alla ginnastica, dallo sci all’atletica leggera, che usufruiscono di nostri impianti. Solo per ricordare i più frequentati, il complesso natatorio “Primo Gregori”, il Palasport “Bernardo Speca”, il centro polivalente “Sabatino D’Angelo”, la pista di pattinaggio “Flavio Panfili” o il circuito su strada in zona Agraria, il campo d’atletica nel quartiere Ragnola.

Dal canto suo, l’Amministrazione comunale cercherà di fare sempre al meglio la sua parte, non solo mettendo a disposizione strutture sempre più adeguate, ma proseguendo nell’incoraggiare la pratica attraverso iniziative con le scuole e le società sportive come il progetto “Edusport Viaggi” e sostenendo in tutte le forme consentite chi ha desiderio e capacità di esaltare attraverso la grazia e il coordinamento del gesto atletico l’incredibile armonia del corpo umano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *