Europee 2014, come si fa per votare a domicilio a Grottammare

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – L’ufficio Elettorale invita i cittadini affetti da infermità a fare domanda per il voto a domicilio.

Il voto a domicilio è un diritto riservato agli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile.

Per poterlo esercitare, gli interessati dovranno manifestare la volontà di esprimere il voto presso l’abitazione, presentando una dichiarazione in carta libera contenente anche l’indicazione dell’indirizzo della dimora. A questa, va allegato il certificato medico comprovante l’esistenza delle condizioni di infermità. La richiesta va presentata entro lunedì 5 maggio. Il personale dell’ufficio Elettorale (via Etruria, 0735 739201) è a disposizione per ulteriori chiarimenti e per la consegna dei fac-simile di domanda.

E’ partita, dunque, la macchina elettorale che porterà al rinnovo del Parlamento Europeo: in Italia, le votazioni si terranno domenica 25 maggio 2014.

Ogni Stato membro ha le proprie leggi elettorali e ciascuno stabilisce le date in cui i cittadini andranno alle urne durante il periodo elettorale di quattro giorni compreso fra il 22 e il 25 maggio. Gli elettori italiani sono chiamati alle urne per eleggere 73 deputati (su 751). Il territorio è diviso in cinque circoscrizioni elettorali: Nord-ovest, Nord-est, Centro, Sud, Isole; ciascuna circoscrizione elegge un numero di deputati proporzionale al numero di abitanti risultante dall’ultimo censimento della popolazione. I risultati di tutti i 28 Stati saranno annunciati la sera di domenica 25 maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *