Cossignano oggi verrà inaugurata la mostra “Transizioni Materiali” di Sandria Di Monte

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

locandinaDIMONTE

COSSIGNANO – Domenica 13 aprile 2014, alle ore 17.00, presso la Sala delle Culture della residenza municipale di Piazza Umberto I a Cossignano (AP), sarà inaugurata la Mostra Personale “Transizioni Materiali” di Sandria Di Monte, curata da Pino D’Ignazio e patrocinata dallo stesso Comune piceno, nella cui sede ospiterà un nucleo di opere realizzate nell’ultimo periodo dalla pittrice.

L’artista dimostra una straordinaria abilità nel reinterpretare i materiali (rame, ossidi di terra, silicone etc.), infatti, la materia è uno dei principali strumenti d’esplorazione, vissuto nel solco della tradizione rinascimentale, ma, al tempo stesso, aperto e sensibile alle dinamiche delle più avanzate indagini artistiche contemporanee.

Un percorso tra l’essere e l’esistere, tra il definito e l’infinito, tra coscienza e smarrimento, dove gli antipodi cercano egual soddisfazione della loro possibilità, un tentativo di identità che equilibri l’esistere che in fondo potrebbe riguardare tutti noi.
Sandria con tecnica e capacità, sfruttando colori e materiali diversi, dal rame al silicone, cerca e riesce a confondere ed identificare queste tensioni rappresentandole con forza e tenacia in una dinamica che non ammette resa, che travalica ostacoli e limiti per vibrare verso cosmi pieni di colore e luce, dove la sua ricerca sembra quasi sospendersi ad un respiro lungo di possibilità.

E tutto questo lo possiamo trovare nelle opere più recenti, dove una qualche serenità sembra apparire all’orizzonte, la materia che diviene elemento indissolubile delle sue opere sin dall’inizio.

Si perfeziona all’Accademia di Urbino con eminenti insegnanti quali Omar Galliani e Del Guercio, Ken Damy per la fotografia, studia incisione con Bruscaglia. Sandria Di Monte, nata a San Benedetto del Tronto, vive ed opera ad Alba Adriatica. La sua è una vocazione antica, ereditata dai genitori, entrambi artisti.
Per Sandria Di Monte l’arte non è solo passione e talento, ma anche studio, ricerca e applicazione prima al Liceo Artistico di Castelli poi all’Accademia di Belle Arti e a Scienze e Conservazione dei Beni Culturali ad Urbino, la partecipazione a numerosi Concorsi e, infine l’insegnamento. E’ titolare della Cattedra di Disegno e Storia dell’Arte. Ha partecipato a numerose esposizioni nazionali ed internazionali, quali:
Expò Arte-Bari; Art Competition International Art Horizons – New York; Pass International – Parigi, Arte Fiera – Bologna; Palazzo dei Convegni – Jesi; Palazzo dei Capitani – Ascoli Piceno; Scenografie per il “Sigfrido eroe senza paura” di Wagner, Loggione della Scala – Milano; Palazzina Azzurra – San Benedetto del Tronto; Sala conferenze Libreria Rinascita – Ascoli Piceno.

Un momento di grande soddisfazione culturale per il sindaco Roberto De Angelis e per l’intera comunità cossignanese che si apprestano a celebrare il patrono San Giorgio con la festa e fiera dal 23 al 25 aprile prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *