Successo per il primo Corso Biennale di Avviamento al Teatro tenuto a Ripatransone dal regista Francesco Aceti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

gruppo teatro Ripa

RIPATRANSONE – Si è tenuta il 22 febbraio alle ore 16:00, nella Sala Prove dello storico Teatro Mercantini, a Ripatransone, la presentazione del I Corso Biennale di Avviamento al Teatro per adulti e ragazzi curato del regista, Francesco Aceti.

La Scuola, patrocinata dall’Amministrazione Comunale e promossa dalla Fondazione Mercantini, ha lo scopo di avvicinare adulti e ragazzi al Teatro e alle sue tecniche. La Fondazione nata nel 2011 sotto l’egida del Comune e dalla Banca di Ripatransone, ha fortemente voluto questo Corso. L’obbiettivo è quello di avviare un percorso di formazione al Teatro e alle sue tecniche  ponendo concrete basi per un’attività amatoriale che abbia però valenza professionale.

Francesco Aceti, formato nelle scuole di Soleri, Dario Fo e Franca Rame, Jacques Lecoq e Donato Sartori, si è detto entusiasta: “L’idea di attivare un Corso di Avviamento al Teatro a Ripatransone è nato a seguito di un incontro avvenuto nell’Istituto scolastico Comprensivo di Ripatransone nel 2013. Con le classi di scuola Media sto infatti preparando uno spettacolo che andrà in scesa al Mercantini a conclusione dell’anno scolastico 2014. In questo frangente insieme al Presidente della Fondazione, Marco Bagalini, abbiamo valutato l’ipotesi di avviare un percorso simile da estendere oltre l’ambiente scolastico. Continua il regista: “Sono soddisfatto della positiva risposta di pubblico a questa iniziativa. I corsisti attualmente sono circa 25 divisibili in due gruppi, uno proveniente dall’area  Picena-Fermana, (Ripatransone, Carassai, Pedaso) e l’altro di maggiore esperienza in ambito teatrale proveniente da Ancona, Pesaro e la Romagna”.

Variegato è il programma del corso che attingendo al repertorio classico e moderno, con lezioni di mimica, maschera, drammaturgia, regia e messinscena, riserva particolare attenzione alla dizione, educazione della voce e portamento scenico. Al termine, l’attività didattica che abbraccia un arco temporale di circa due anni, da Marzo-Luglio ad Ottobre-Giugno, culminerà con uno spettacolo finale che andrà in scena nella splendida cornice del Teatro Storico comunale Luigi Mercantini.

Ricordiamo che è ancora possibile iscriversi e che il corso è aperto a tutti: ragazzi e adulti. Inoltre il percorso formativo che si svolge generalmente il sabato ha un orario che viene concordato di volta in volta con i partecipanti per assecondarne le differenti esigenze.

Un’occasione quindi preziosa e istruttiva di crescita culturale con se stessi e con gli altri, come individui e come gruppo, perché il teatro va concepito come forma d’arte e di  comunicazione.

Per informazione ed iscrizioni contattare il numero: 329 3160516.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *