XXX Cabaret, Amoremio, iscrizioni aperte

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

LidoAranci GRP_ selezioni 2014

GROTTAMMARE – E’ on line il bando per partecipare alle selezioni 2014 del XXX Festival nazionale dell’umorismo “Cabaret, Amoremio!”. L’organizzazione del festival che fa capo all’assessorato alla Formazione e ai Talenti ha già avviato il percorso che condurrà alla scelta dei finalisti del concorso, affidandosi alla storica esperienza dell’associazione Lido degli Aranci.

Intanto, c’è attesa per l’esibizione televisiva dell’ultimo vincitore del Festival, il napoletano Emiliano Petruzzi: scritturato nel cast del programma Colorado, dalla quarta puntata sarà tra i personaggi ospiti della trasmissione condotta da Diego Abatantuono e Chiara Francini.

Per quanto riguarda l’edizione di quest’ anno, invece, l’associazione Lido degli Aranci riferisce che gli aspiranti concorrenti sono finora una quarantina, di età compresa tra i 20 e i 35 anni: 22 hanno inviato la domanda per le selezioni del 10 maggio al Teatro delle Energie di Grottammare, mentre 16 sono quelli incontrati a Roma nei giorni scorsi, al Teatro Accento, sede del laboratorio Makkekomico del Mago Mancini; altri 6 arriveranno dal Festival Alberto Sordi di Faenza, tenutosi nel mese di febbraio.

Il percorso delle selezioni terminerà a maggio. Il bando di partecipazione è pubblicato on line, all’indirizzo web www.cabaretamoremio.it, e riporta due scadenze: il 5 maggio per partecipare alle selezioni dal vivo a Grottammare, il 30 maggio per inviare il provino in video. In sede, le selezioni si terranno il giorno 10 maggio, al Teatro delle Energie e prevedono il tradizionale spettacolo serale al quale saranno ammessi i cabarettisti che si saranno distinti nel corso dei provini pomeridiani.

Sull’edizione numero 30 del Festival, il sindaco, nonché guida dell’assessorato alla Formazione e ai Talenti, Enrico Piergallini, non si sbilancia ma promette “diverse sorprese per questo trentennale, una delle quali potrebbe aprire una nuova stagione per il nostro Cabaret. Per scaramanzia, però, la teniamo ancora in serbo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *