“Lasciamo l’auto a casa” per passeggiare tra arte e storia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

images
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenica 30 marzo torna l’iniziativa “Lasciamo l’auto a casa”, la chiusura mattutina al traffico automobilistico della corsia est del lungomare tra l’area ex camping e via Trento che si ripete ogni ultima domenica del mese.

Grazie alla collaborazione tra l’Assessorato alla mobilità e la cooperativa Cogeas di Grottammare, l’Acli Marche, l’associazione generale delle cooperative italiana (Agci) Marche, questo appuntamento di marzo sarà arricchito da una passeggiata alla scoperta dell’arte e della storia del Paese Alto.

Si partirà alle 10 da piazza Giorgini (rotonda di San Benedetto del Tronto), si procederà lungo viale Secondo Moretti con l’illustrazione delle opere d’arte moderna che arricchiscono il viale per poi proseguire verso il vecchio incasato dove sarà possibile visitare la Pinacoteca del Mare a Palazzo Piacentini, i recenti ritrovamenti archeologici di epoca romana e la Torre dei Gualtieri.

L’iniziativa, oltre a valorizzare i luoghi della storia, dell’arte e delle tradizioni marinare della città, mira anche ad attirare l’attenzione su uno stile di via corretto che vede nell’attività fisica uno strumento per prevenire malattie.

“I dati contenuti nel Libro bianco dello sport del Coni – dichiarano il presidente della Cooperativa Cogeas Sandro Tortella e il vice presidente del Coni Marche Giulio Lucidi – sono particolarmente importanti e testimoniano che, grazie allo sport, ogni anno vengono evitate oltre 25.000 malattie con una riduzione di costi per cure di più di un miliardo. Coinvolgere nell’attività sportiva l’uno per cento in più della popolazione genererebbe un risparmio per la sanità di oltre 80 milioni”.

“Con questa iniziativa proseguiamo nell’intento di riservare la passeggiata a mare ai cittadini che amano vivere la città a piedi o in bicicletta – dichiara l’assessore alla mobilità Luca Spadoni – ma offriamo a cittadini e turisti l’opportunità di sperimentare, facendo del salutare movimento fisico, visite guidate in alcuni dei luoghi più suggestivi della città”.

L’iniziativa è gratuita e non è necessario iscriversi, basta raggiungere piazza Giorgini qualche minuto prima della partenza. Per informazioni si può contattare il numero 3495711408 oppure aderire all’evento Facebook “Salute in cammino di domenica” o seguire l’account Twitter @saluteincamminoacli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *