Arrestati dopo aver provato la fuga dal pullman

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il 22 marzo 2014 i militari del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di San Benedetto del Tronto, nel corso di specifici controlli in questo centro, alle ore 04,00 intervenivano in questa via Pasubio, a bordo del pullman ditta “START” della linea Civitanova Marche (MC) – Roma, per sedare un acceso diverbio scaturito per futili motivi tra T.A.S. di 48 anni e G.E. di 47 anni, entrambi in preda ai fumi dell’alcool, che coinvolgeva anche altri passeggeri del predetto automezzo.
Durante le fasi dell’intervento prevenuti, allo scopo di eludere il controllo e per tentare la fuga, opponevano viva resistenza nei confronti dei Carabinieri intervenuti, durante il quale, un militare era costretto a far ricorso alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’Ospedale Civile di San Benedetto del Tronto, per aver riportato contusioni giudicate guaribili in giorni 10 s.c.. Seguito perquisizione, T.A.S. veniva trovata in possesso di una modica quantità di sostanza stupefacente del tipo eroina e segnalata alla Prefettura di Ascoli Piceno quale assuntrice di sostanze stupefacenti. Il P.M. titolare delle indagini ha disposto la detenzione degli arrestati presso il carcere di Marino del Tronto (AP) e di Castrogno (TE).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *