Andiamo realmente ai “Crocicchi delle strade” invitiamo famiglie, amici e giovani!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Gruppo di ragazzi con la loro educatrice

Di Don Gianni Croci

DIOCESI – In questo inizio di quaresima abbiamo preparato il ‘bastone della fede’ e stiamo mettendo dentro la ‘bisaccia del cercatore’ i doni del Signore per andare ai crocicchi delle strade e chiamare tutti a “fare Pasqua”.
Per concretizzare la proposta di Gesù, in queste ultime tre domeniche del tempo quaresimale riceveremo in Chiesa, al termine di ogni celebrazione Eucaristica, un invito da portare fin dove finiscono le strade.

Nella III domenica ci verrà consegnato l’invito da consegnare ad una famiglia.
Come la donna Samaritana diremo: “Venite a vedere un uomo che mi ha detto tutto quello che ho fatto” (Gv 4,29).

Nella IV domenica ci impegneremo a portare l’invito a qualche amico che cerca la luce e dare, come il cieco nato, la nostra testimonianza: “una cosa io so: ero cieco ed ora ci vedo” (Gv 9,25).

Ed infine della V domenica andremo ad invitare i giovani alla GMG diocesana che quest’anno si terrà ad Acquaviva il prossimo 16 aprile.

Sono piccoli segni che possono aiutarci ad essere “chiesa in uscita”, come spesso ci ripete Papa Francesco, missionari capaci di comunicare a questo mondo desertificato il Vangelo della gioia.

carto1 carto2 cartoAcquaviva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *