Ripatransone, raccolta differenziata vicino al 65%

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Alessandro RicciRIPATRANSONE – Prosegue l’impegno dell’Amministrazione Comunale nei confronti della raccolta differenziata con la copertura di tutto il territorio con il servizio di raccolta porta a porta.
Un cammino iniziato con la precedente amministrazione D’Erasmo con l’assessore all’ambiente Mario Marinelli che continua con l’amministrazione Bruni e il consigliere Alessandro Ricci.
Tale percorso ha portato la percentuale dal 37% del 2011 al 64,3% dell’inizio 2014. Una grande soddisfazione per il consigliere e per l’intera maggioranza, che dichiara: è un percorso iniziato diversi anni fa, con l’impegno degli amministratori e soprattutto di tutta la cittadinanza ripana; siamo uno dei comuni della provincia che ricicla di più e non vogliamo fermarci, cercando di fare una campagna di informazione in tutto il territorio e soprattutto presso le scuole che sono sempre disponibili.

Inoltre, proseguono anche i controlli effettuati dalla Polizia Municipale e dalla Picena Ambiente, su tutto il territorio, per l’osservanza delle regole di conferimento dei rifiuti con sanzioni per i trasgressori.

Diversi servizi sono attivi gratuitamente sul territorio comunale: la ricicleria, dove è possibile conferire rifiuti il martedì pomeriggio dalle ore 15.00 alle 19.00 e il sabato mattina dalle ore 8.00, il servizio di raccolta ingombranti che viene eseguito il primo giovedì del mese e delle potature il secondo giovedì del mese, prenotandosi presso l’ufficio della Polizia Municipale.

E’ attivo presso il comune uno sportello nel quale vengono consegnati,a tutti i cittadini, 3 volte a settimana ( il mercoledì, venerdì e sabato dalle 10.00 alle 12.00), i kit necessari per un anno, per la raccolta differenziata.

Prosegue anche la campagna di sensibilizzazione verso le scuole, in collaborazione con la Legambiente. Quest’anno oltre alla tradizionale “Festa dell’albero” e “Puliamo il mondo”, sarà inserita in calendario anche “Nontiscordardime” la giornata nazionale di volontariato dedicata alla qualità e alla vivibilità degli edifici scolastici prevista per fine marzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *