Oggi pomeriggio il Vescovo Carlo incontrerà l’associazione “Figli in cielo”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Vescovo Bresciani Brescia

DIOCESI – Oggi, domenica 16 marzo il nostro Vescovo Carlo Bresciani celebrerà una Santa Messa alle ore 16.00 a S. Benedetto del Tronto presso la Chiesa di S. Giuseppe, per l’associazione Figli in Cielo.

La nostra redazione dell’Ancora ha organizzato un incontro per venerdì 9 maggio ore 21.15 presso l’auditorium comunale di San Benedetto del Tronto dal titolo “L’amore può vincere anche la morte” con la fondatrice dell’Associazione Andreana Bassanetti.

Dal sito dell’associazione “Figli in Cielo” scopriamo che “è stata fondata da Andreana Bassanetti in seguito alla perdita prematura della figlia Camilla, è nata nel 1991 come servizio pastorale spontaneo, per grazia dello Spirito santo, mentre cercava di accompagnare professionalmente, mediante incontri di psicoterapia, una famiglia che aveva vissuto la sua stessa dolorosa esperienza. Grazie poi all’incontro personale con il Signore che la chiamò “in disparte” a percorrere le sue vie e a condividere con tanti altri genitori visitati dal lutto il cammino di fede che via via le indicava, il piccolo gruppo di famiglie che si era riunito per una settimana di spiritualità durante l’anniversario della nascita in cielo della figlia, prese il nome di Fondazione “Camilla Bassanetti” Scuola di Fede e di Preghiera.

Sempre più richiesta dai vescovi come servizio pastorale per le famiglie nelle loro diocesi, grazie alla sua grande espansione, nel giugno 2000 ha preso il nome di “Figli in Cielo” Scuola di Fede e di Preghiera. Riconosciuta ecclesialmente, secondo il diritto canonico, che persegue scopi di evangelizzazione e di carità, è stata riconosciuta come associazione privata di fedeli e ne è stato approvato lo Statuto (can 322 § 1 e 2).

Attualmente è presente in circa 80 diocesi sparse in tutt’Italia, dove le famiglie si riuniscono in sede diocesana, regionale, nazionale, per incontri di fede e di preghiera, settimanali, mensili, annuali. Ora si sta espandendo anche all’estero”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *