Martinsicuro, chiude la Veco: sit-in degli operai di fronte al Comune

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

fonderia vecoMARTINSICURO – Continua la protesta degli operai della fonderia Veco, la storica azienda truentina al centro di numerose polemiche nei mesi scorsi, a causa di un’ordinanza che obbligava l’azienda a rivedere il proprio piano acustico.

La giunta Camaioni non si è ancora pronunciata in merito alla vicenda, che troverà giusta determinazione solo a giugno, quando il Tar pronuncerà la sentenza definitiva. Ad oggi, tuttavia, la fabbrica chiude i battenti a causa di una diffida della Regione Abruzzo, a seguito dei controlli effettuati dall’Arta sulla qualità degli impianti di produzione giudicata non a norma.

Intanto, buona parte degli operai Veco si sono riuniti questo pomeriggio di fronte al municipio del Comune truentino in segno di protesta, contro l’ordinanza che ha determinato la chiusura provvisoria della fonderia. Nel frattempo, si è conclusa la riunione indetta dal Sindaco Camaioni tra l’azienda e l’amministrazione comunale, a cui hanno partecipato anche le maestranze sindacali e i rappresentanti dell’Arta. Anche domani, quindi, gli operai della Veco non saranno presenti sul posto di lavoro: la fonderia blocca la produzione fino a data da destinarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *