Grottammare per Sisto V

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Gruppo Roma Sisto V

GROTTAMMARE – Ancora una trasferta romana per due nostre conoscenze, il direttore dei Musei Sistini del Piceno Don Vincenzo Catani e il Presidente dell’Associazione Lido degli Aranci, grande appassionato e studioso, Alessandro Ciarrocchi.

In forma ufficiale hanno preso parte ad un’importante iniziativa tenutasi presso il Pio Sodalizio dei Piceni nella Città Eterna: trattasi del Convegno sui due Papi marchigiani Sisto V e Leone XII con la mostra numismatico-documentaria “Le monete e le medaglie di Sisto V della collezione Grisostomi di Fermo” e “Documenti e Bolle Sistini della collezione E. Pisanti di Sant’Agata dei Goti”.

Insieme a loro presenti, ospiti come il Presidente del Pio Sodalizio dei Piceni Giovanni Castellucci ed il suo predecessore dalle origini grottammaresi Paolo Spinucci, il numismatico Cesare Costantini, la giornalista Erina Russo de Caro, Padre Isidoro Gatti ed il montaltese Franco Emidi; il prof. Stefano Papetti, docente di Museologia presso l’Università degli studi di Camerino, il prof. Giancarlo Alteri, Conservatore emerito del Medagliere della Biblioteca Apostolica Vaticana e la dott.ssa Ilaria Fiumi Sermattei, storica d’arte e curatrice della mostra.

Tantissime le autorità politiche e militari presenti fra cui il Presidente del Consiglio Regionale delle Marche, il Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, il Presidente della Provincia di Roma e il Vice Sindaco della Città, il Sindaco di Fermo, l’Ammiraglio Alberto Silvestro e tanti altri estimatori sistini romani e marchigiani; infine presenti, le rappresentanze diplomatiche del governo Cambogiano e Francese con i rispettivi Consoli onorari. Tutti, legati alla figura di Felice Peretti nell’ambito personale e pastorale.

Non potevano mancare tra i relatori, il sindaco Carmine Valentino e il Presidente della Pro Loco Claudio Lubrano, accompagnati dalle professoresse Francesca Cesare e Giovanna De Rosa tutti di Sant’Agata dei Goti, città in provincia di Benevento, legata al Vescovo Felice Peretti e gemellata da alcuni anni, nel nome di Sisto V con Grottammare, nonché dall’insostituibile presenza del dott. Aniello Gatta quale prezioso pilastro del Centro Studi Sistini, gruppo eterogeneo, affiatato e compatto che si impegna da diversi anni a promuovere, diffondere e valorizzare la figura di Felice Peretti uomo, vescovo e papa come ulteriore elemento di qualità del patrimonio culturale di tutti noi.

L’incontro si è svolto nello stupendo “cenacolo” del complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro, sede da oltre quattro secoli del Pio Sodalizio dei Piceni, ente religioso e culturale istituito agli inizi del ‘600 dal Cardinale Alessandro Peretti, nipote diretto di Sisto V.

L’uscita nella Capitale, per la nostra rappresentanza grottammarese si è dimostrata proficua, gratificante e positiva visto che si è conclusa con l’accordo per il prossimo appuntamento sistino che si terrà proprio a Grottammare, grazie all’impegno profuso dall’Associazione Lido degli Aranci nella figura del Presidente Alessandro Ciarrocchi, l’8 giugno prossimo, presso il Teatro dell’Arancio situato nel Vecchio Incasato della Città per la presentazione degli Atti sul Papa ‘Nsisto 2013, lavoro promulgato in questi anni dagli instancabili amici santagatesi, per legare ancor di più a filo doppio queste due città sistine, in cui saranno presenti le autorità grottammaresi e beneventane, studiosi, appassionati e speriamo… tanti nuovi volti che vorranno conoscere il nostro Sisto V!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *