Azione Cattolica Grottammare, importante mostra “Ogni diritto resti diritto”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Mostra Azione Cattolica Grottammare

GROTTAMMARE – L’Azione Cattolica dei Ragazzi della parrocchia di San Pio V, in occasione del 35°anno dalla sua fondazione, ospiterà dal 12 al 16 marzo prossimi presso la Sala Kursaal, una mostra realizzata dal Centro Nazionale di Azione Cattolica dal titolo: “Ogni diritto resti diritto – La convenzione Internazionale dei diritti dell’infanzia letta e commentata dai bambini”.
La centralità della persona, preziosa agli occhi di Dio, criterio fondante del Progetto Formativo dell’Azione Cattolica Italiana alla quale i ragazzi liberamente scelgono di aderire, ci sprona a mantenere sempre viva l’ attenzione verso il pieno rispetto dei diritti affermati in questa convenzione.
La mostra, composta da 16 pannelli, raccoglie i primi 42 articoli della carta nella forma comprensibile e diretta per ogni bambino, per sottolineare ancora una volta come l’ACR creda nella forza persuasiva dell’apostolato dei ragazzi. Nel percorso, affidato ai disegni dei bambini, oltre ai diritti vengono richiamati anche quello che al giorno d’oggi risulta essere un “rovescio”, laddove i bambini del mondo vedono calpestata la loro dignità

La mostra che aprirà i battenti mercoledì 12 marzo e si protrarrà fino a domenica 16 marzo, sarà interamente ospitata al Kursaal ad eccezione di due incontri che si svolgeranno nelle ludoteche comunali. Lunedì 10 marzo un’anteprima della Mostra nella ludoteca ‘’L’isola che c’è’’ alle ore 16.30 darà il via ai festeggiamenti per il fine settimana dedicato ai Diritti dei bambini.

L’inaugurazione della mostra sarà invece mercoledì 12 marzo alle ore 18 dove dopo un saluto da parte delle autorità religiose e civili i ragazzi dell’ACR consegneranno la convenzione dei diritti dell’infanzia alle autorità , verrà poi proiettato un cortometraggio per bambini e ragazzi dal titolo ‘’L’isola degli smemorati’’. Per introdurre il tema della mostra , alla fine della cerimonia sarà possibile visitare la mostra.

Giovedì mattina la mostra ospiterà gli alunni della scuola primaria per la visione del film l film ‘’La gabbianella e il gatto’’ seguito da un’approfondimento del tema a cura dell’associazione MediaEducazione con laboratori e visita della mostra. Nel pomeriggio la festa si trasferirà presso la ludoteca ‘’Stile libero’’. Dalle 16:30 prenderà il via (grazie alla collaborazione degli operatori della ludoteca) una serie di laboratori sui diritti dal titolo‘’ Diritti a colori Alle 21:15 la serata sarà dedicata agli adulti con una tavola rotonda che affronterà il tema delle regole del gioco e dell’importanza del gioco nello sviluppo del bambino insieme ad Antonio Benigni, presidente del Centro Sportivo Italiano di Ascoli Piceno, Marco Montanini, allenatore di Volley e la Pedagogista Giuditta Soave.

Venerdì mattina la mostra ospiterà i ragazzi della scuola secondaria di primo grado per la visione del film ‘’Basta guardare il cielo’’ e una discussione sul tema. Alle 18:00 la sala ospiterà una lettura animata per grandi e piccini dal titolo ‘’C’era una volta’’. La giornata proseguirà alle 21:15 con una serata dedicata ai minori con la visione del film ‘’I ragazzi del coro’’ seguita da una breve discussione.

Sabato la mostra sarà liberamente visitabile dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 23.

Per la giornata conclusiva della mostra Domenica 16 marzo è stata organizzata una grande festa dal titolo “la città in gioco”: la giornata conclusiva della mostra sarà scandita da i laboratori di Diritti e Pittura con gli artisti Patrizio Moscardelli e Emanuele Califano, , dal laboratorio sui Diriitti a cura dei giovani dello Younicef, lo spettacolo di magia comica ‘’Magicomix’’ con il Mago Andrei concluderà il pomeriggio di festa A conclusione della 5 giorni i ragazzi dell’ACR presenteranno alla città i due elaborati si quali hanno dedicato tempo ed energie : un censimento dei parchi gioco della Città di Grottammare dal titolo “Dove andiamo a giocare?” e la realizzazione di un plastico su come i ragazzi immaginano uno spazio gioco a loro riservato,

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *