L’Atletica AVIS di San Benedetto organizza la Mezza Maratona dei Fiori con 3000 atleti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

P1050596

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Atletica AVIS di San Benedetto organizza domenica 13 aprile 2014 la sedicesima edizione della Mezza Maratona dei Fiori, tradizionale appuntamento sportivo della Riviera delle Palme. Come ogni anno la società guidata dal presidente Domenico Piunti, con la grande collaborazione del proprio staff, è pronta per ospitare oltre 3000 atleti provenienti da ogni parte d’Italia che si confronteranno sportivamente nella gara ufficiale di km 21,097 tutta svolta sul bellissimo lungomare sanbenedettese. In concomitanza della gara ufficiale come ogni anno ci sarà la stracittadina di 10 km per coloro che vogliono correre una distanza meno impegnativa.
Tutto il regolamento e le modalità di iscrizioni sono reperibili sul sito www.avisatleticasbt.it o sulla pagina facebook della società. Come ogni anno saranno presenti diversi stand con materiale sportivo in Piazza Giorgini e il consueto Pasta Party aperto a tutti il sabato sera e la domenica della manifestazione.
Quest’anno la società ha voluto dare maggiore risalto ai ragazzi e bambini, organizzando la Gara Ragazzi nel pomeriggio di sabato 12 aprile con partenza alle 16.30 e la collaborazione delle scuole. I ragazzi si confronteranno su un percorso ricavato in Viale Buozzi e diversificato in distanza in base alle fasce di età. “Ringrazio per la collaborazione – ha detto il presidente Domenico Piunti . le amministrazioni di San Benedetto e della Provincia di Ascoli, gli sponsor che nonostante un momento di crisi riescono e vogliono ancora essere vicini alla nostra società, la Polizia Municipale e la Protezione Civile di San Benedetto e quelle associazioni che offrono sostegno all’organizzazione come il Circolo Tennis Maggioni”. Come ogni anno domenica 13 aprile il transito sarà interdetto sul lungomare, in Via Maffei, Via dei Mille e Via Laureati al fine di garantire incolumità alle migliaia di atleti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *