Don Federico Pompei: “Una montatura giornalistica a danno della parrocchia?”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Don Federico

VILLA ROSA – Venerdì 7 marzo su un giornale locale appariva la “notizia” “Le anziane parrocchiane attaccano il prete” e si comprendeva che quattro signore settantenni si lamentavano di due fatti: il primo riguardava la decisione di celebrare la Santa Messa delle Sacre Ceneri alle 21 invece che alle 17.00 e la seconda che il parroco, Don Federico, abbia deciso il giovedì di non celebrare la Santa Messa ma di pregare davanti al Santissimo Esposto.

Don Federico chiarisce: “Abbiamo deciso di fissare la Messa alla sera invece che il pomeriggio per dare la possibilità a tutti i parrocchiani di poter partecipare alla solenne celebrazione delle Sacre Ceneri.
Capiamo che tale decisione abbia creato un disagio a qualche fedele.

Però così abbiamo dato la possibilità alle famiglie di poter partecipare alla Santa Messa.

Per quanto riguarda la Messa del giovedì, preciso non di precetto, abbiamo deciso da diverso tempo di pregare alle ore 21.00 davanti al Santissimo Esposto tutte le settimane.

Comprendiamo che le persone anziane, non volevano creare “il caso giornalistico” anzi si saranno anche dispiaciute e che forse la locandina con il titolo forzato del giornalaio sia servita solo per vendere qualche copia in più.

Ma non è così che si fa un buon servizio alla comunità infatti in molti mi hanno chiamato perché non comprendevano la notizia.
Comunque presentiamo l’iniziativa che ci porterà a visitare tutti i luoghi della parrocchia con 18 incontri itineranti”. clicca su Quaresima a Villa Rosa “ai crocicchi delle strade” con 18 incontri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *