Comunanza, inaugurato il nuovo tratto e il cantiere

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

DSC_0016 (Custom)

COMUNANZA – Ammodernamento della Strada Provinciale 237 “Picena”.
Cerimonia inaugurale dei lavori realizzati e del nuovo cantiere
“Un segnale significativo di attenzione per il territorio in termini di riqualificazione delle infrastrutture in un periodo difficile per le esigue risorse economiche” con queste parole il Presidente della Provincia Piero Celani e l’Assessore alla Viabilità Pasquale Allevi hanno dato avvio stamane alla cerimonia inaugurale, nei pressi della Galleria di Croce di Casale, del tratto ammodernato della Strada Provinciale 237 “Picena” nel territorio del Comune di Roccafluvione.
Un opera dell’importo di circa 650 mila euro, realizzata con i fondi ex-Anas, che ha migliorato sensibilmente la sicurezza e la fruibilità di un’arteria fondamentale di collegamento per l’entroterra montano dove insistono importanti realtà industriali e manifatturiere.
Prima del simbolico taglio del nastro hanno portato il saluto, indossando la fascia tricolore a sottolineare la valenza dell’intervento, i sindaci di Roccafluvione Marcello Formica e di Comunanza Domenico Annibali che hanno ringraziato l’Amministrazione Provinciale per “gli investimenti realizzati fortemente attesi dalle comunità locali che hanno agevolato il transito dei mezzi pesanti incrementando lo scambio commerciale e turistico anche con i comprensori di altre province”.

Quindi il Presidente Celani ha illustrato nel dettaglio, insieme all’Assessore Allevi, i lavori realizzati dalle ditte Sato e Neri che hanno provveduto all’allargamento dei tornanti al Km. 69+500 con la realizzazione di un muro di valle per l’ampliamento della curva di destra e lo sbancamento della scarpata di monte per la curva di sinistra. Da segnalare, tra gli interventi effettuati, quello della ditta Eco-Service che ha realizzato la posa in opera di geostuoie e la successiva idrosemina.

“Nel campo delle infrastrutture, in assenza grandi risorse regionali e nazionali – ha evidenziato il Presidente Celani – la Provincia si è concentrata con i fondi a propria disposizione in interventi puntuali e strategici per risolvere le criticità e migliorare gli snodi di alcune arterie fondamentali della rete viaria provinciale, senza contare tutti i lavori straordinari, per l’importo di oltre 7 milioni di euro, realizzati in questi anni per porre rimedio ai danni causati dalle alluvioni e da eventi meteo eccezionali.
Sono inoltre priorità imprescindibili – ha proseguito Celani – il terzo lotto della Mezzina su cui abbiamo già effettuato notevoli interventi di sistemazione e la Salaria con l’attività di pressing continua sui vertici regionali e nazionali dell’Anas, tenuto conto che la Provincia ha progettato con una spesa di 2 milioni e 100 mila euro l’ammodernamento del tratto Valgarizia – Acquasanta, risorse che non devono andare sprecate”.

La cerimonia è terminata con una visita al cantiere avviato in questi giorni dei lavori di allargamento delle curve, sempre sulla S.P. 237 ex S.S. 78, stavolta nel territorio del Comune di Comunanza al Km. 57+780 e al Km. 57+980. Le opere, dell’importo complessivo di circa 470 mila euro, dovrebbero essere completate dalla ditta Neri entro l’estate e comprendono lo sbancamento delle scarpate, la realizzazione di muri di monte e di valle, oltre alla risagomatura e nuova asfaltatura del manto stradale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *