“Mondi Lontani Mondi Vicini”, la conoscenza tra persone diverse passa per il cinema

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

manifesto mondi lontani, mondi vicini 2014
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con il primo spettacolo in programma martedì 11 marzo, torna per il 13esimo anno “Mondi Lontani Mondi Vicini”, la rassegna cinematografica promossa da Cineforum “Buster Keaton” in collaborazione con la Consulta Comunale per l’immigrazione e l’Amministrazione Comunale che raccolte pellicole accomunate nel tema dell’interculturalità e del rapporto tra persone di diversa nazionalità.

“Scopo della rassegna – spiega infatti l’assessore alle politiche giovanili, dell’Integrazione e dell’Inclusione sociale, Luca Spadoni – è contribuire a far sì che tra individui unici nelle loro radici etnico – culturali si promuovano delle capacità di convivenza costruttiva in un tessuto culturale e sociale sempre più multiforme. Come sempre, agli spettacoli potranno accedere gratuitamente, oltre che i cittadini immigrati, gli studenti delle scuole superiori e gli ultra65enni, così come si rinnova la consuetudine di una proiezione mattutina dedicata alle scuole. Vorremmo infatti che, attraverso le storie narrate in questi film, i giovani rafforzino l’innata curiosità verso il nuovo mentre ai rappresentanti delle generazioni che li precedono siano offerti strumenti per aprirsi alla conoscenza di esperienze umane diverse da quelle dell’ambiente in cui sono cresciuti”.

Ecco l’elenco dei film con proiezioni al teatro Concordia alle 17 e alle 21,30. Le proiezioni delle 17 saranno ad ingresso gratuito per i cittadini ultrasessantacinquenni.

Martedì 11 marzo 2014
Il passato
Nazione: Francia, Italia – Anno: 2013 – Durata: 130.
Regia: Asghar Farhadi. Cast: Bérénice Bejo, Tahar Rahim, Ali Mosaffa, Pauline Burlet, Elyes Aguis, Jeanne Jestin, Sabrina Ouazani
Dopo quattro anni di separazione, Ahmad arriva a Parigi da Teheran su richiesta di Maria, la moglie francese, per espletare le formalità del loro divorzio. Durante il suo breve soggiorno, Ahmad scopre il rapporto conflittuale che Maria ha con sua figlia, Lucia. Gli sforzi Ahmad per cercare di migliorare questo rapporto sveleranno un segreto del passato.

Martedì 18 marzo 2014
La gabbia dorata – La Jaula de oro
Nazione: Messico – Anno: 2013 – Durata: -02′
Regia: Diego Quemada-Diez. Cast: Karen Martínez, Rodolfo Dominguez, Brandon López, Carlos Chajon
Juan, Sara e Samuel sono tre adolescenti dei quartieri poveri del Guatemala che cercano di raggiungere gli Stati Uniti d’America, alla ricerca di una vita migliore. Lungo il loro cammino attraverso il Messico incontrano Chauk, un indio del Chiapas che non parla lo spagnolo e gira senza documenti. Il viaggio è lungo, a bordo dei treni merci o seguendo a piedi i binari delle ferrovie, e porterà i ragazzi verso un’imprevedibile realtà.

Martedì 8 aprile 2014
La prima neve
Nazione: Italia – Anno: 2013 – Durata: 105′
Regia: Andrea Segre. Cast: Giuseppe Battiston, Jean Christophe Folly, Matteo Marchel, Anita Caprioli, Peter Mitterrutzner, Paolo Pierobon
La prima neve è quella che tutti in valle aspettano. È quella che trasforma i colori, le forme, i contorni. Dani però non ha mai visto la neve. Dani è nato in Togo, ed è arrivato in Italia in fuga dalla guerra in Libia. È ospite di una casa di accoglienza a Pergine, paesino nelle montagne del Trentino, ai piedi della valle dei Mocheni. Ha una figlia di un anno, di cui però non riesce a occuparsi. C’è qualcosa che lo blocca. Un dolore profondo. Dani viene invitato a lavorare nel laboratorio di Pietro, un vecchio falegname e apicoltore della valle, che vive in un maso di montagna insieme alla nuora Elisa e al nipote Michele, un ragazzino di 10 anni la cui irrequietezza colpisce subito Dani. Il padre di Michele è morto da poco, lasciando un grande vuoto nella vita del ragazzino, che vive con conflitto e tensione il rapporto con la madre e cerca invece supporto e amicizia nello zio Fabio. La neve prima o poi arriverà e non rimane molto tempo per riparare le arnie e raccogliere la legna. Un tempo breve e necessario, che permette a dolori e silenzi di diventare occasioni per capire e conoscere. Un tempo per lasciare che le foglie, gli alberi e i boschi si preparino a cambiare. In quel tempo e in quei boschi, prima della neve, Dani e Michele potranno imparare ad ascoltarsi.

Martedì 15 aprile 2014
La mia classe (ore 10 proiezione speciale per le scuole)
Nazione:Italia – Anno: 2013 – Durata: 92′
Regia:Daniele Gaglianone. Cast: Valerio Mastandrea, Bassirou Ballde, Mamon Bhuiyan, Gregorio Cabral, Jessica Canahuire Laura, Metin Celik, Pedro Savio De Andrade, Ahmet Gohtas, Easther Sam, Shujan Shahjalal, Lyudmyla Temchenko, Moussa Toure
Un attore impersona un maestro che dà lezioni a una classe di stranieri che mettono in scena se stessi. Sono extracomunitari che vogliono imparare l´italiano, per avere il permesso di soggiorno, per integrarsi, per vivere in Italia. Arrivano da diversi luoghi del mondo e ciascuno porta in classe il proprio mondo. Ma durante le riprese accade un fatto per cui la realtà prende il sopravvento. Il regista dà lo “stop”, ma l´intera troupe entra in campo: ora tutti diventano attori di un´unica vera storia, in un unico film di “vera finzione”: La mia classe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *