Congresso a Roma dell’Opus Dei su la figura e l’eredità spirituale di mons. Alvaro Del Portillo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

La figura e l’eredità spirituale di mons. Alvaro Del Portillo, primo successore di San Josemarìa, fondatore dell’Opus Dei, sarà il tema del congresso promosso a Roma, presso l’Università della Santa Croce, dal 12 al 14 marzo. L’occasione è il centenario della nascita di mons. Del Portillo e l’imminenza della sua beatificazione. Ai lavori sono attesi circa 300 partecipanti da ogni parte del mondo, che rifletteranno sul contributo dato al Concilio Vaticano II e nel servizio alle Chiese particolari; su alcuni aspetti salienti del suo messaggio spirituale: la nuova evangelizzazione, il sacerdozio, le riflessioni sui fedeli e i laici nella Chiesa. Tra gli altri, interverranno il vescovo prelato dell’Opus Dei, mons. Javier Echevarría; Josep Ignasi Saranyana (Università di Navarra), John F. Coverdale (Seaton Hall University, New Jersey), il card. Julián Herranz, presidente emerito del Pontificio Consiglio per i testi legislativi, il card. Carlo Caffarra.
Sono anche previsti due incontri per giornalisti, il 13 marzo su “Famiglia e fedeltà” e il 14 marzo su “L’Evangelii guadium vista dalle ‘periferie’”. Info: www.pusc.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *