Cupra Maritima: L’Aido cuprense e i suoi 129 iscritti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Aido Cupra

Di Valeria Fabioneri

CUPRA MARITTIMA – Da ben venticinque anni a Cupra Marittima è presente una valida bella realtà, ovvero l’ Aido, associazione italiana donatori organi. Domenica 23 febbraio si è svolta l’assemblea annuale, un incontro che ha rappresentato un resoconto di quanto è stato fatto nel 2013. Hanno partecipato il presente Luca Mazzara, il vice presidente Giuseppe Tucci, l’amministratore Giovanna Giudici e il consigliere Guido Mora. L’Aido ha sempre cercato di farsi conoscere e diffondere il proprio messaggio della donazione attraverso diverse attività di comunicazione come ad esempio la partecipazione alla celebrazione della festa patronale di Ssn Basso, o la giornata Anthurum evento nazionale di informazione e raccolta fondi, o ancora la Giornata Nazionale della Donazione dello scorso 26 maggio 2013 con stand informativi sul territorio. L’Aido cuprense ben 129 iscritti di cui 72 da Cupra, 6 da Carassai, 13 da Massignano, 36 da Montefiore dell’Aso. Molti aderenti dunque che si spera possano aumentare con il corso degli anni, grazie alle attività di sensibilizzazione promosse dall’associazione che proprio nel 2014 compie 25 anni di età. Tra i programmi del 2014 c’è da sottolineare che l’Aido cuprense ha intenzione di intestare il gruppo ad un giovane concittadino, Andrea Pompili, che ha donato i suoi organi. Con l’occasione dell’incontro di domenica i presenti hanno ricordato con un minuto di silenzio Marinella Eleuteri, socia fondatrice e prima vice presidente recentemente scomparsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *