Un successo la 1° Prova del Campionato di Categoria GAF 2014 per World Sporting Accademy

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Campionato

Di Jean Carlo Mattoni

Domenica 23 febbraio 2014 presso la palestra federale “Appoggetti” ha avuto luogo la 1° Prova del Campionato di Categoria GAF 2014 – MacroRegione 5 che ha visto la partecipazione di numerose ginnaste provenienti dal vicino Abruzzo, dalla verde Umbria e dalla nostra regione, le Marche.
Le nostre giovani atlete, monitorate mensilmente presso l’Accademia Federale del Centro di Preparazione Olimpica Acqua Acetosa “Giulio Onesti” di Roma, hanno saputo conseguire brillantemente in questa gara di CATEGORIA GAF (Alta Specialiizazione), fra gli applausi di tutti i tecnici presenti, dei rappresentanti dei Comitati Regionali e soprattutto del numeroso pubblico che gremiva gli spalti dell’impianto sportivo gestito dal Consorzio Ginnastica del Fermano, i seguenti risultati:
1° Livello, Alessia Palerma, 5° classficata – Ottimo esordio dopo neppure un anno di pratica sportiva, peccato per la caduta alla trave altrimenti era sicuramente podio!
2° Livello, Sofia De Santis, 1° classificata – Brava come sempre ma ancora non del tutto covinta dei propri mezzi e soprattutto delle sue reali capacità. Deve curare un pò di più le linee!
3° Livello, Valentina Giommarini, 1° classificata – Bravissima ma soprattutto più matura e determinata, una vera pantera da podio. Ottima performance su tutti gli attrezzi portando a casa il suo primo doppio di uscita dagli staggi e una trave come mai vista!
4° Livello, Maria Vittoria Cocciolo, 1° classificata – Dire che cammina sulle acque è riduttivo per raccontare come affronta gli attrezzi e soprattutto la gara!
Sempre taciturna la nostra piccola “Nemo” ha fatto valere sugli attrezzi la roboante voce del suo silente impegno che quotidianamente caratterizza il suo lavoro in palestra che svolge con stoica e determinata abnengazione. Trasferitasi da Avezzano a Silvi Marine (PE) per ridurre la quotidiana distanza da percorrere da casa alla palestra ha fatto tesoro in meno di un anno degli insegnamenti ricevuti dalla Dr.ssa Elena Konyukhova e dal suo staff tecnico conquistando un 5° posto che solo per una caduta dalla trave le è costata il podio.
Ottimo il volteggio per velocità, reattività e soprattutto aggressività sull’attrezzo. La nostra “pantera”, al secolo Valentina Giommarini per nulla intimorita dal contesto presenta per la prima volta in campo gara il suo doppio d’uscita dagli staggi con incredibile sicurezza, per non parlare poi di una stupenda trave. Piu sicura e convinta e soprattutto più autorevole perché vince e convince e guadagna meritatamente il 1° posto in classifica L3.
Sofia De Santis, lo scoiattolo volante della Vallata del Tronto, ha conquistato un meritatissimo 1° posto nella classifica L2 partendo alle parallele asimmetriche, peccato per quella breve interruzione sullo staggio alto, riscattandosi pienamente successivamente alla trave e al corpo libero. Ancora in crescita ma deve maturare in lei sempre più la convinzione nei propri mezzi.
Maria Vittoria Cocciolo, 1° classificata – L4, sa molto bene di essere una brava interprete della sua disciplina e dire che le manca solo di camminare sulle acque ai più può risultare o suonare riduttivo per raccontare come lei sa affrontare gli attrezzi e soprattutto la gara. Ha conquistato tutti con un crescente che ha visto l’apoteosi non sulla trave, il suo attrezzo più congeniale (cliccate qui per vederla), ma al corpo libero dove ha liberato, è proprio il caso di dirlo, il suo primo doppio in pedana.
Ora le attende il lavoro certosino in palestra in attesa dei prossimi appuntamenti che le vedrà fra le migliori protagoniste di questa meravigliosa disciplina sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *