Domenica 23 si restituisce piazza Setti Carraro ai cittadini

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

piazza setti carraro 1
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Piazza Emanuela Setti Carraro, riqualificata e rinnovata, viene restituita alla città. La cerimonia del taglio del nastro si svolgerà domenica 23 febbraio alle 17. Dopo la benedizione da parte di Don Pio Costanzo, parroco della chiesa di Cristo Re, e il saluto del Sindaco, si presenterà l’opera.

L’area prospiciente la scuola media “Cappella” è ora uno spazio maggiormente fruibile da pedoni, ciclisti, automobilisti grazie a diversi lavori effettuati che hanno ridisegnato completamente la zona. Innanzitutto è stata rimodellata la rotatoria: prima circolare, ora è stata ampliata, abbellita con essenze arboree ed è stato installato un impianto di illuminazione. Sia sull’aiuola centrale che in quella ad ovest è stato installato un impianto automatico di irrigazione.

Davanti alla scuola è stato creato un nuovo parcheggio di circa 45 stalli per auto con un passaggio pedonale che permette agli studenti di muoversi in sicurezza tra la fermata dell’autobus e l’ingresso della scuola. In un’area pubblica di circa 1000 mq di via Ticino (a nord della scuola “Cappella”) è stato poi ricavato un nuovo parcheggio per 40 posti auto.

Sono stati ridisegnati in maniera più razionale i parcheggi attorno all’Ufficio Postale in modo da creare circa 70 posti auto più quelli per disabili e per motocicli. Tutte le aree parcheggio sono state dotate di un impianto di illuminazione nuovo o rinnovato, così come la piazza, i parcheggi e le vie affluenti sono stati interessati da riasfaltatura.

E’ stato anche realizzato un tratto di circa 100 metri di pista ciclabile che, quando sarà realizzata la ciclopedonale del sottopasso di via Pasubio, unirà la zona delle attività commerciali di Porto d’Ascoli, passando per il sottopasso di via dell’Airone, alla zona Sentina e quindi al mare. Sulla pista ciclabile sono state installate delle particolari griglie di canalizzazione delle acque che permettono il transito in sicurezza delle biciclette.

C’è da ricordare che quest’area è stata oggetto nei mesi passati anche di lavori sul sottosuolo svolti dalla CIIP spa che hanno rinnovato le condotte fognarie risolvendo il problema degli allagamenti all’incrocio tra le vie Potenza e Ticino. Ricordiamo che in piazza Setti Carraro si trova una delle due Case dell’Acqua installate nei mesi scorsi in città.

Il progetto è stato redatto dal geometra Sandro Palestini sotto la supervisione del dirigente del settore Progettazione e Manutenzione Opere Pubbliche arch. Farnush Davarpanah.

I finanziamenti per la riqualificazione dell’area sono stati reperiti nell’ambito della convenzione che il Comune ha siglato con la ditta Beani costruzioni per la riqualificazione di aree degradate come previsto dal “Decreto Sviluppo”: in cambio della costruzione di un nuovo edificio al posto dell’ex Consorzio Agrario di via Esino, la ditta ha realizzato lavori stradali per 150.000 euro di cui 34.000 usati per la riqualificazione di largo Lazio e 116.000 euro per il restyling di piazza Setti Carraro. A questi ultimi sono stati aggiunti 28.000 euro provenienti dalle somme stanziate per il “bilancio partecipato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *