Un americano su quattro non sa che la Terra gira intorno al Sole

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
galileoUn americano su quattro non sa che la Terra gira intorno al Sole (e non viceversa, tanto per ricordarlo), e ben il 50 per cento dei cittadini statunitensi ritiene che l’astrologia sia “molto scientifica” oppure “una sorta di scienza”. Sono gli sconfortanti risultati di una ricerca condotta dalla National Science Foundation, un’agenzia governativa che rappresenta un importante centro di ricerca e promozione dell’educazione negli Stati Uniti.
Il campione preso in esame era di 2200 persone, con criteri statistici rigorosi che circoscrivono le possibilità di errore pur con numeri relativamente esigui.
Lo stesso sondaggio ha dimostrato che per il 48% degli intervistati è vero che “gli esseri umani, come li conosciamo oggi, si sono sviluppati da specie precedenti animali”, ma il dato è balzato al 72% quando la stessa dichiarazione è stata preceduta da “secondo la teoria dell’evoluzione”. Allo stesso modo, il 39% degli intervistati ha dichiarato che “l’universo ha avuto inizio con una grande esplosione”, risultato lievitato fino al 60% quando la dichiarazione è stata preceduta da “secondo gli astronomi”. Basta sapere come porre la domanda e uno sa anche come rispondere.
Risultati eccezionali quando si associa un quesito etico a uno medico/emozionale. La riprova sta nell’interrogativo che fa riferimento all’uso di embrioni per la ricerca: per il 60% degli americani è “moralmente accettabile” l’uso di staminali embrionali. Il quesito vede un’alta percentuale di favorevoli quando viene posto in questi termini: “Se voi o un membro della vostra famiglia soffriste di morbo di Parkinson, o una lesione del midollo spinale, vorreste sostenere l’uso delle embrionali cellule staminali al fine di perseguire un trattamento per questa condizione?”. A meno di possedere solide basi o di non voler essere additato come il vincitore morale di Miss o Mister Cuoredipietra 2013, è abbastanza ovvio che la risposta sia a senso unico.
Certo, quando il 26% della popolazione degli Usa dichiara serenamente che la Terra è ferma su se stessa e quella palla luminescente che scotta in alto nei cieli le gira allegramente intorno, possiamo ben dire che quattro secoli di ricerca scientifica sono passati invano. Anche perché, sempre secondo la stessa ricerca, per 4 americani su 10, Internet ha surclassato la tv come fonte privilegiata d’informazione. Se pensiamo al combinato composto di questo dato con la velocità di propagazione delle bufale via web e con l’incredibile fiducia che viene attribuita alle notizie più incredibili, i risultati non possono stupirci. Come sempre però, esiste un risvolto ancora più ironico della situazione: i dati sono stati resi noti il 15 febbraio, nascita di Galileo Galilei. Eppur si muove, forse, non per tutti, e non azzardiamoci a chiedere perché…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *