Nuova scuola dell’infanzia e asilo nido a Ripatransone

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Sarà inaugurata Sabato 22 Febbraio 2014, dalle ore 10.30, la nuova struttura scolastica di Ripatransone, sita nel borgo residenziale “La Vigna” sulla Valtesino. Una moderna struttura realizzata mediante la modalità dell’intervento pubblico-privato, grazie agli investimenti della ditta SIPA costruzioni, che ha creduto nel progetto e collaborato in maniera decisiva alla creazione della scuola, la quale sarà di proprietà comunale. Si tratta di uno stabile di circa 1000 metri quadri, circondato da parchi e giardini per una superficie totale di 4500 metri quadri dedicati alla scuola, che ha avuto finora un costo di 1.400.000 euro, sostenuto dal comune in una misura molto inferiore grazie non solo all’intervento del privato e allo scomputo degli oneri, ma anche al contributo di 200.000 euro della Regione, da destinare all’asilo. La costruzione della struttura era iniziata sotto la precedente amministrazione D’Erasmo.

Gli orari della scuola andranno dalle ore 8.00 alle 18.00, per rispondere ai bisogni delle famiglie con entrambi i genitori lavoratori, perché anche questo servizio, afferma il sindaco Remo Bruni, “fa parte delle politiche a favore la famiglia, in risposta a dei bisogni concreti.” La scuola si pone nella posizione centrale di un territorio che vede da una parte la mancanza di asili nido e dall’altra liste d’attesa lunghissime. Dall’apertura saranno attive una sezione di infanzia e una di asilo nido, ma è stato già previsto e costruito lo spazio da dedicare a una seconda sezione. Si prevede infatti che l’area del borgo “La Vigna”, che si sta sviluppando come una zona autosufficiente in fatto di servizi, aumenterà la sua popolazione in breve tempo.

La scuola prevede anche la presenza di una zona adibita ad orto, dove i bambini potranno incontrare e conoscere la realtà coltivazione della terra, su cui il territorio circostante si fonda. L’asilo nido “Piccoli Passi” sarà operativo già da pochi giorni dopo l’inaugurazione della scuola e verrà gestito dalla cooperativa Koinema. Le iscrizioni sono ancora aperte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *