La Provincia di Ascoli Piceno alla BIT di Milano

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Bit 2014 provincia AP PROVINCIA – La Provincia di Ascoli Piceno parteciperà anche quest’anno alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano (BIT), che si svolgerà dal 13 al 15 febbraio. Stavolta, nella vetrina turistica più importante del Paese, il Presidente Piero Celani ha voluto come testimonial del territorio gli studenti del Piceno che illustreranno in chiave multimediale le eccellenze locali all’interno dello stand della Regione Marche. Questo venerdì per Milano, insieme alla delegazione della Provincia, in cui sarà presente anche l’Assessore alla Formazione Professionale Aleandro Petrucci, partiranno infatti accompagnati dai loro docenti circa 30 allievi delle classi IV° e V° dell’Istituto Tecnico Tecnologico “E. Fermi” di Ascoli Piceno. Non mancherà, come nelle passate edizioni, l’eccellente apporto degli studenti dell’Istituto Tecnico Commerciale “Capriotti” di San Benedetto e dell’Istituto “Fazzini” di Grottammare, che svolgeranno, come hostess e steward, il servizio di accoglienza all’interno dello stand regionale.

Si tratta di una presenza alla Bit, quella della Provincia picena ormai consolidata e apprezzata, che avrà il suo clou nella giornata di sabato 15 con la presentazione del Festival dell’Appennino, punta di diamante dell’offerta dell’Ente e l’illustrazione del portale turistico multilingue “ApPiceno 1 Touch” realizzato dagli studenti dell’Istituto Industriale di Ascoli. Uno strumento innovativo che si è aggiudicato il 1° Premio, del concorso “A scuola di turismo. Piceno 2.0 nuova frontiera per la promozione del territorio” organizzato da Confindustria Ascoli e Bim Tronto.

Per mettere a punto gli ultimi dettagli della partecipazione alla Bit della rappresentanza picena il Presidente Celani ha incontrato stamane all’Istituto Fermi la Dirigente Scolastica Prof.ssa Patrizia Palanca, la Prof.ssa Ciccanti responsabile del progetto e gli allievi che saranno presenti alla manifestazione.

La vostra presenza alla Bit – ha evidenziato il Presidente Celanicostituisce un esempio tangibile della proficua alleanza formativa tra scuola e territorio inteso come istituzioni, aziende, mondo del lavoro e rappresenta un’occasione unica per i ragazzi di sperimentare sul campo competenze e talenti. Sono in cantiere – ha sottolineato Celanialtre iniziative di collaborazione con il mondo della scuola come l’idea di installare pannelli informativi multimediali incastonati in gusci di travertino in punti strategici della provincia con l’obiettivo di catturare l’attenzione del visitatore che deve essere considerato come un vero e proprio ospite“.

Da parte sua, la Prof.ssa Palanca ha ringraziato la Provincia per la splendida opportunità offerta agli allievi dalla scuola e ha posto in risalto “l’importanza del protocollo d’intesa siglato con l’Amministrazione Provinciale per collaborare al servizio del territorio e della comunicazione digitale in grado di implementare la visibilità del Piceno con le sue tante peculiarità“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *