Isola pedonale e riqualificazione della piazza: se ne parla a Martinsicuro

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

amministrazione comunale

MARTINSICURO – Grande partecipazione di pubblico all’incontro, che si è tenuto mercoledì 11 febbraio presso la Sala Consiliare del Comune di Martinsicuro, organizzato dalla giunta Camaioni, per discutere sulle problematiche inerenti la viabilità truentina. Molti i cittadini intervenuti, tra cui i commercianti locali e gli operatori turistici, nonché gli esponenti delle minoranze politiche. Ciascuno, a suo modo, ha espresso il proprio pensiero in un lungo dibattito composto e costruttivo alla ricerca di possibili soluzioni. Tra il pubblico anche gli assessori De Angelis, Corsi, Giorgetti e Di Paolo. La conferenza è stata presieduta dal vice Sindaco, Debora Vallese, spalleggiata dal primo cittadino, Paolo Camaioni.

Durante il dibattimento sono state sollevate numerose problematiche, tra cui la mancata manutenzione del verde pubblico e il degrado di certe aree urbane, nonché la scarsa frequentazione di alcune attività commerciali. Per ovviare a queste mancanze, l’amministrazione comunale ha avanzato alcune proposte, come la riapertura parziale al traffico di piazza Cavour e le modifiche alla viabilità sul lungomare Europa.

Tali ipotesi si concretizzerebbero nella temporanea pedonalizzazione estiva del lungomare, chiudendo al traffico il consueto tratto di strada interessato e riducendo l’orario rispetto agli anni passati: traffico interdetto sempre dal 1° al 20 agosto e da luglio a settembre dalle quattordici all’una. Il vice Sindaco Vallese auspica, che in futuro la carreggiata possa essere suddivisa in pedonale e ciclabile, portando il senso unico – che, ad oggi, va da Martinsicuro a Villa Rosa – sino alla rotonda Las Palmas.

Per quanto riguarda, invece, la riapertura di piazza Cavour, l’amministrazione prevede il parziale ripristino della circolazione limitata al lato nord e la creazione di alcuni parcheggi siti dietro l’edicola. La riqualificazione dell’area nasce, infatti, dall’esigenza di restituire un ruolo urbano a questi spazi pubblici, recuperando la funzione aggregante della piazza per la città e la collettività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *