La Samb batte la Folgore Falerone con un rigore

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page


SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Serve un rigore alla Samb per conquistare la ventesima vittoria di questo campionato. Gli uomini di Mosconi sono partiti determinati per la conquista dei tre punti in palio ma l’espulsione di Baldinini al 23′ del primo tempo ha complicato i piani dei rossoblù. Alla fine il rigore è caduto come manna dal cielo con la Samb stanca che iniziava ad accontentarsi del pari. Gli ex Mengo, Tidiane e Iuvalè hanno affrontato il loro passato con la voglia di dimostrare di essere ancora all’altezza di questo stadio. Ma alla fine la corazzata prosegue la sua corsa e i quindici punti di vantaggio sul Castelfidardo rimangono lì a ricordare a tutti chi merita la promozione diretta.

CRONACA. Fin dai primi minuti di gioco appare chiara la tattica della Folgore Falerone: difendersi bassi e contrattaccare. Il pallino del gioco è in mano alla Samb ma per i primi 5 minuti la tattica ospite riesce ad imbrigliare la manovra rossoblù. La prima azione pericolosa è degli ospiti con Petrucci dalla trequarti centrale che cerca il colpo dalla distanza, pallone abbondantemente sul fondo. Bisogna attendere il quarto d’ora per avere il primo acuto della Samb, Borghetti lancia per Tozzi Borsoi che incorna di testa sul primo palo, Merletti è bravo a deviare in corner. Al 18′ punizione per la Samb dalla destra, Amaranti entra in area e cerca la botta a rete, Merletti blocca. Al 21′ ci prova Tozzi Borsoi ma l’estremo difensore della Folgore Falerone devia in corner. Due minuti più tardi l’episodio che potrebbe condizionare l’incontro. Contropiede degli ospiti, lungo lancio per Petrucci, Baldinini nel tentativo di anticiparlo lo atterra, essendo l’ultimo uomo l’arbitro lo espelle, anche se non era una chiara ed evidente azione da rete. La Samb rimane in 10. Smaltita l’espulsione la Samb torna a macinare gioco. Alla mezz’ora grande occasione da gol. Buon recupero palla sulla trequarti, Tozzi Borsoi serve Padovani che entrato in area cerca la conclusione rasoterra sul secondo palo, Merletti smanaccia, poi Piccioni non aggancia il pallone ma comunque era in fuorigioco. Il primo tempo non offre più nessuna emozione e l’arbitro manda tutti negli spogliatoi.
Al rientro per il secondo tempo parte forte la Samb. Al 1′ Tozzi Borsoi riceve palla in mischia, aggancia, ma tira fuori. Al 9′ si vedono gli ospiti. Rosa cerca di sorprendere Zuccheri con un tocco sotto, pallone sul fondo. La Samb continua a cercare il gol del vantaggio ma l’inferiorità numerica non gioca a suo vantaggio. Al 19′ ghiotta occasione per i rossoblù. Fedeli riceve da Tozzi Borsoi e cerca il secondo palo, Merletti è bravissimo a distendersi e mettere in corner. Al 22′ bella azione per la Folgore Falerone. Polenta serve un pallone d’oro a Rosa che entrato in area tutto solo spara su Zuccheri. Al 25′ la Samb passa in vantaggio. Zebi viene atterrato in area e Sabatini non ha dubbi e indica il dischetto. Tozzi Borsoi si incarica della battuta e insacca il gol dell’1-0. Al 45′ l’arbitro riequilibra gli uomini in campo espellendo con un rosso diretto Graciotti per fallo da ultimo uomo. Tre minuti di recupero in cui non accade proprio nulla e Sabatini di Nola manda tutti sotto la doccia.

TABELLINO.
SAMB: Zuccheri, Viti, Amaranti (13′ st Gorini), Baldinini, Borghetti, Seye Mame, Padovani (31′ st Galli), Zebi, Tozzi Borsoi, Piccioni (13′ st Tartabini), Fedeli. A disp. Ceccarrelli, Fiore, Diarra, Fabiani. All. Mosconi
FOLGORE FALERONE: Merletti, Palmarini, Graciotti, Montanari, Bolzan, Mengo, Piergallini, Polenta (35′ st Troli), Rosa, Carboni (32′ st Iuvalè), Petrucci. A disp. Innamorati, Bitti, Tidiane, Miecchi, Monaco di Monaco. All. Lattanzi.
ARBITRO: Sabatini di Nola
RETI: 25′ st Tozzi Borsoi (S) rig. ;
AMMONITI: 17′ pt Rosa (F), 25′ pt Graciotti (F), 2′ st Tozzi Borsoi (S), 23′ st Gorini (S),
ESPULSI: 23′ pt Baldinini (S), 45′ st Graciotti (F)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *