La “iena” Pelazza a San Benedetto per un’inchiesta

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

image
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Le inchieste delle Iene sbarcano in Riviera. Nel tardo pomeriggio di oggi, 6 febbraio, uno degli inviati della famosa trasmissione di Italia 1 è stato visto da numerosi cittadini presso una pompa di benzina low cost di Porto D’Ascoli. Luigi Pelazza stava portando a termine un servizio sul “taroccamento” della benzina con acqua.

Sul posto sono intervenuti subito anche gli uomini della Guardia di Finanza per verificare la veridicità di quanto affermato dal conduttore molto conosciuto per le sue inchieste volte a smascherare truffe e raggiri.

Dalle prime indiscrezioni sembrerebbe che le analisi effettuate nelle cisterne abbiano dato esito negativo e che quindi non sia stata usata acqua per “diluire” il carburante. Ma vari campioni sono stati inviati agli uffici competenti per analisi più approfondite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *