Problemi sulla viabilità lungo la Strada San Savino di Ripatransone

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

strada San Savino

RIPATRANSONE – Le Strade Provinciali n. 1 “Rosso Piceno Superiore”, n. 32 “Fonte Antico” e n. 36 “Lungalbula” , poste lungo l’incrocio, presentano gravose problematiche relative alla circolazione stradale. In questo tratto di strada le auto raggiungono forti velocità ed il rischio di incidenti è costante, da segnalare la presenza di una fermata autobus che aumenta notevolmente la sua pericolosità e ancor più grave l’inaspettata eliminazione di un impianto semaforico che prima funzionava regolarmente.

Ad aggravare ulteriormente tale situazione contribuiscono le ultime precipitazioni che si sono verificate nei mesi di Novembre e Dicembre proprio lungo la strada che conduce ad Offida. Qui si è aperta una voragine che rischia di far crollare parte di più della metà della carreggiata, con le conseguenze gravose che ne conseguono.

L’Amministrazione Comunale, attraverso il Sindaco Remo Bruni e il Consigliere comunale di zona Alessandro Ricci ha affermato; “Ci troviamo di fronte a due situazioni pericolosissime: da una parte l’incrocio e dall’altra la strada. E’ stato tutto segnalato all’Ente Provinciale ma siamo ancora in attesa di un vero intervento. Inoltre durante il consiglio comunale del 30 Novembre 2013 tale questione è stata inserita come ordine del giorno vista la pericolosità di questo tratto di strada. E’ stata inoltre presentata un’interrogazione al Consiglio Provinciale. Auspichiamo quindi che la Provincia intervenga per mettere definitivamente in sicurezza una zona che è crocevia tra i paesi di Ripatransone, Acquaviva Picena, Offida e San Benedetto del Tronto.” Continua Paolo D’Erasmo, ”In qualità di Consigliere Provinciale sollecito fortemente il Presidente a non abbandonare il comune di Ripatransone e ad intervenire quanto prima.”

Anche i cittadini della piccola frazione di San Savino di Ripatransone hanno esternato le loro preoccupazioni in merito a questa annosa situazione: “è un incrocio pericoloso e la strada rischia di crollare da un momento all’altro!”. Non solo, attraverso l’Associazione San Savino si è attivata una raccolta di firme per la sicurezza dell’intersezione. Essa vuole sollecitare l’Ente Provinciale affinché vengano presi provvedimenti per la messa in sicurezza della viabilità.

Per tale motivo l’Amministrazione comunale ed il Sindaco di Ripatransone si sono attivati nel sollecitare quanto più possibile la Provincia di Ascoli Piceno dalla quale ci si aspetta un intervento immediato e risolutivo.

incrocio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *