San Benedetto del Tronto arresto di due pregiudicati per “resistenza e violenza a P.U.” e danneggiamento

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

carabinieri

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I Carabinieri della Stazione di Porto d’Ascoli nel pomeriggio di ieri hanno tratto in arresto per “violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale” e danneggiamento, due pregiudicati di San Benedetto e Monteprandone.
Nel corso della tarda mattinata di ieri domenica 2 febbraio, i due soggetti mentre si trovavano all’interno di un noto bar di Porto d’Ascoli hanno iniziato per futili motivi ed in evidente stato di ebbrezza alcolica a litigare tra loro in maniera molto violenta, facendo ricorso ad oggetti contundenti tra cui bottiglie in vetro e danneggiando anche alcune auto in sosta.
Libero dal servizio si trovava a transitare un Carabiniere della Stazione di Porto d’Ascoli che prontamente è intervenuto per cercare di comporre il dissidio, ma questi, resosi subito conto dell’inaudita violenza in atto, ha subito richiesto il pronto intervento dei colleghi del medesimo reparto i quali una volta portatisi sul posto, hanno faticato non poco a riportare i due alla ragione anche perché questi, non gradendo l’interferenza dei militari, li hanno aggrediti fisicamente ed oltraggiati. Dopo che la situazione era tornata alla normalità, i due sono stati accompagnati presso gli uffici della locale Stazione e, su disposizione dell’A.G., arrestati e tradotti presso il carcere di Ascoli Piceno in attesa dell’udienza di convalida e giudizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *