Questa sera nella nostra diocesi, per la 36° Giornata un musical da non perdere!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Stampa

Leggi anche Due appuntamenti in Diocesi per celebrare la Vita e la Vita Consacrata

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il C.A.V. e il Centro Famiglia, in occasione della 36° Giornata per la Vita, organizzano un musical sociale e di riflessione che si lascia ispirare dalle parole “I figli sono la pupilla dei nostri occhi.
Che ne sarà di noi se non ci prendiamo cura dei nostri occhi? Come potremo andare avanti?”.
L’appuntamento è per sabato primo febbraio 2014 alle ore 21.15 al Teatro San Filippo Neri in via Di Giacomo, 30 a San Benedetto del Tronto (con ingresso a offerta liberaa sostegno dell’associazione).
“Generare futuro” è il titolo che caratterizza la 36° Giornata per la Vita del 2 febbraio;
nell’ambito di questa celebrazione mondiale il Centro Famiglia vuole sottolineare la sua stretta collaborazione con il Centro Accoglienza Vita – Insieme per la vita.
L’associazione sambenedettese, che si è ufficialmente costituita di recente con uno statuto e un suo direttivo, va a integrare l’azione di volontariato del consultorio a sostegno delle donne nubili o sposate che fanno richiesta di aiuto per il sostegno alla maternità. In forma gratuita e nel pieno rispetto della privacy è possibile fissare un incontro, fatto di ascolto e condivisione, durante il quale viene proposta una riflessione e una possibilità concreta per accogliere una nuova vita.
L’equipe, coordinata dalla presidente Paola Postiglioni che ha impugnato il testimone ereditato da Giovanna Guidotti, mira a fornire un aiuto morale e materiale alle mamme in difficoltà e al loro bambino che recano problemi economici e psicologici durante la gravidanza e in fase di crescita. Il C.A.V. opera nella piena convinzione che le difficoltà della vita non si superano sopprimendo la vita, ma affrontando insieme le difficoltà proprio attraverso questo percorso di aiuto, sostegno e accompagnamento alla gravidanza e alla crescita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *