Una ideuzza per Scajola…

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
ScajolaConclusa con l’assoluzione la vicenda giudiziaria dell’abitazione vista Colosseo di Claudio Scajola, pagata “a sua insaputa” dall’imprenditore e amico Diego Anemone, ci resta qualche curiosità. Dalle cronache scopriamo che l’ex ministro ha intenzione di vendere al più presto l’abitazione. Nulla sappiamo delle sue intenzioni finali. Vorrà restituire qualcosa al suo “benefattore”?
Noi avremmo un’idea migliore. Poiché ha vissuto tutta la vicenda da “inconsapevole”, come hanno accertato i magistrati, provi a fare un atto di grande consapevolezza. Considerato che né lui né Anemone navigano in cattive acque, faccia una bella donazione di tutta la plusvalenza rispetto alla somma da lui sborsata (600mila euro su un totale di 1 milione e 700mila) al momento dell’acquisto. Donino quel milione di euro in più alla mensa per i poveri gestita dalle suore di Madre Teresa di Calcutta in Vaticano.
Come si faceva in tempi lontani: non si potrà guadagnare il Paradiso, ma qualcosa varrà pure… Noi del Sir gli assicuriamo un servizio fotografico e un articolo di racconto. Affare fatto, signor Scajola?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *