Notte di controlli per la Polizia Municipale

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

images
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Notte di intenso lavoro per la Polizia Municipale di San Benedetto del Tronto, quella tra sabato 25 e domenica 26 gennaio. Gli uomini del comandante D’Angeli hanno operato a tutto campo effettuando una serie di controlli con importanti conseguenze.

Unitamente a personale dell’ASUR, è stato sottoposto a verifiche un mezzo adibito alla somministrazione di alimenti e bevande che stazionava sulla corsia ovest del lungomare nord, dinanzi allo Chalet Medusa. Varie sono state le violazioni accertate in materia igienico-sanitaria, Codice della Strada e commercio che hanno indotto la Polizia Municipale a disporre il sequestro amministrativo del mezzo.

La seconda operazione si è svolta insieme ai tecnici dell’ARPAM con i quali sono stati misurate le emissioni sonore prodotte da due note attività, una discoteca e un pubblico esercizio, situate in zona centro. Le misurazioni hanno evidenziato in entrambi i casi un superamento del limite di legge consentito e pertanto si procederà alla contestazione delle relative violazioni previste dalla legge.

E ancora, la Polizia Municipale ha compiuto un sopralluogo in un altro locale, stavolta di Porto d’Ascoli, per verificare se era stata data esecuzione alle ordinanze dirigenziali che disponevano la chiusura di attività di pubblico esercizio e pubblico spettacolo esercitate in assenza di autorizzazione amministrativa.

Infine, sulla corsia est del lungomare nord sono state elevate circa 30 sanzioni a carico di veicoli che sostavano in maniera irregolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *