Catechesi per la consacrazione all’Immacolata presso la Parrocchia di Sant’Antonio

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

locandina-consacrazini-2014 (1)

Il prossimo venerdì 31 gennaio inizieranno le “Catechesi per la Consacrazione all’Immacolata” presso i locali del convento della Parrocchia di Sant’Antonio di Padova a San Benedetto.

Di cosa si tratta esattamente? Lo chiediamo a Luca e Massimo, del Movimento della Milizia dell’Immacolata (fondato da San Massimiliano Kolbe nel 1917).
Si tratta di un ciclo di cinque incontri, uno al mese fino alla fine di maggio, in cui verrà proposto un cammino di approfondimento della Consacrazione all’Immacolata secondo la spiritualità mariano-kolbiana.

E a chi è rivolto?
E’ rivolto a qualsiasi persona, non c’è alcun tipo di vincolo. Anzi, per meglio rispondere, potremmo citare una frase di Paolo VI pronunciata nel 1970: “Se vogliamo essere cristiani, dobbiamo essere mariani, dobbiamo cioè riconoscere il rapporto essenziale, provvidenziale che unisce la Madonna a Gesù, e che apre a noi la via che a Lui conduce”. Quindi un percorso di riscoperta della Madre di Dio come via preferenziale per arrivare a Gesù, e pertanto rivolto ad ogni cristiano.

Cosa si intende per “consacrazione”?
Nella spiritualità di San Massimiliano Kolbe, la Consacrazione all’Immacolata rappresenta la traduzione esistenziale dell’espressione di Giovanni sotto la croce: “…e il discepolo la prese con sé”. Quindi consacrarsi all’Immacolata significa (usando le stessa parole di Kolbe) “avvicinarsi a Lei, renderci simili a Lei, permettere che Ella prenda possesso del nostro cuore e di tutto il nostro essere, che Ella viva e operi in noi e per mezzo nostro”. Una “unione”, quindi, che facilita la nostra unione con Gesù stesso. La consacrazione si realizza, infine, con un rito di consegna della Medaglia Miracolosa (coniata per volontà della Madonna espressa a Santa Caterina Labouré nell’apparizione del 27 novembre 1830) e con la preghiera quotidiana.

Cosa deve fare chi volesse partecipare?
Chi volesse partecipare a queste catechesi, deve segnalarci la sua presenza con una mail (miliziasbt@tiscali.it) o con una telefonata (0735-82904, uffici della Parrocchia); e poi venire presso il convento della Parrocchia di Sant’Antonio (di fronte la Chiesa) dove si terranno tutti gli incontri, a partire da venerdì 31 gennaio prossimo dalle 18.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *