Fedeli e Tozzi Borsoi stendono la Vismara

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page


MONTECCHIO – Altra partita e altri tre punti per la Samb. La marcia dei rossoblù è inarrestabile, un gol per tempo regolano la sedicesima vittoria del campionato. La concomitante sconfitta del Castelfidardo, poi, porta gli uomini di Mosconi ad accumulare ben 15 punti di vantaggio. La Samb non soffre anche se deve attendere il 39′ del primo tempo per scardinare la difesa dei padroni di casa. È Fedeli ad andare in gol dopo aver messo a sedere il diretto marcatore. Nella ripresa si rivede in campo il bomber Tozzi Borsoi e gli bastano appena 4 minuti per tornare a segnare. Strada sempre più in discesa, quindi, per i rossoblù che, comunque, già assaporano la serie D.

CRONACA. Partono bene gli uomini di Mosconi che si rendono pericolosi in ben due occasioni nei primi dieci minuti di gioco. Al 2′ Amaranti arriva sul fondo sulla sinistra, mette in area per Fedeli che viene anticipato dal proprio marcatore che mette in corner. Al 8′ buono scambio Galli Piccioni con quest’ultimo arriva sul fondo sulla destra, cerca Padovani nell’area piccola, ma la difesa pesarese si salva ancora in angolo. Bisogna aspettare il 9′ per vedere la reazione dei padroni di casa della Vismara con Zonghetti che ci prova dal limite e Zuccheri che blocca. Al 12′ di nuovo i padroni di casa, Bartoli s’incarica della battuta e cerca la conclusione diretta a rete, Zuccheri respinge coi pugni. Tre minuti più tardi la Samb ha sui piedi l’occasione per portarsi in vantaggio. Seye Mame lancia lungo sulla fascia sinistra per Padovani, l’avanti rossoblu’ controlla, entra in area e serve a centro area Galli che pero’ perde il momento buono per la conclusione, controlla e poi batte a rete ma Gerbino in uscita disperata blocca a terra. Al 21′ nuova ottima azione dei rossoblù che purtroppo non si concretizza. Gorini arriva sul fondo sulla destra, cross ain area, Gerbino e’ scavalcato dal pallone e Padovani tutto solo davanti alla porta sguarnita e da posizione ravvicinatissima mette incredibilmente alto. Dopo la sfuriata ospite sale di nuovo alla ribalta la Vismara. Al 33′ Zonghetti sull’out di sinistra gestisce, poi serve indietro al limite Tebaldi che di destro batte a rete, il pallone colpisce il palo pieno alla destra di Zuccheri battuto e rientra in campo. Dopo 4 minuti Vaierani mette a terra al limite dell’area rossoblù, allarga sulla sinistra per Zonghetti che conclude alto sopra la traversa. Al 39′ la svolta. Piccioni sulla destra crossa in area, Baldinini fa la sponda di testa per Fedeli che controlla, fa fuori il proprio marcatore e con un secco rasoterra trafigge Gerbino. 0 – 1. Al 42′ è ancora Samb, Piccioni serve sulla destra Galli che entra in area e calcia a rete, ma Gerbino in uscita respinge coi piedi mettendo in corner. Poco prima del fischio di fine primo tempo vibranti proteste della Vismara con Zonghetti che cade a terra in area rossoblù nel tentativo di conclusione a rete contrastato da Viti ma Zippilli fa proseguire e dopo due minuti manda tutti negli spogliatoi.
La prima azione pericolosa del secondo tempo è firmata Vismara. Punizione dalla trequarti centrale, Bartali prova la conclusione diretta a rete, la sua staffilata è abbondantemente alta sopra la traversa. Al 10′ occasione ghiotta per la Samb per portarsi sul doppio vantaggio. Piccioni sulla sinistra mette in movimento Galli che anticipando il proprio marcatore e vedendo Gerbino fuori dai pali cerca il pallonetto, pallone di un soffio sul fondo. Al 14′ punizione per la Vismara dalla trequarti centrale, Bartoli cerca la conclusione diretta a rete, Zuccheri si accartoccia sul pallone che pero’ poi gli sfugge e termina in angolo. Al 21′ Lungo lancio di Gorini centralmente, Tozzi Borsoi elud ela marcatore del proprio marcatore con un tocco e super Gerbino un uscita con un delicato rasoterra. 0 – 2. Al 25′ la Samb va vicina al raddoppio. Traini pennella un pallone per Padovani che entra in area dalla destra e spara addosso a Gerbino in uscita. Due minuti dopo altra occasione ghiotta per i rossoblù. Tozzi Borsoi in contropiede serve perfettamente Padovani sulla trequarti che avanza tutto solo, ma si allunga il pallone e Gerbino agguanta il pallone. Al 33′ prova a reagire la Vismara. Svista della difesa rossoblù che sbaglia il fuorigioco, il pallone arriva a Zoghetti al limite tutto solo cerca la conclusione a rete, recupera Viti che gli devia la conclusione in angolo. Ma la Samb si riprende prontamente e collezione tre nitide palle gol. al 34′ sulla destra Traini crossa in area, Fedeli fa la sponda di testa per Padovani al limite dell’area piccola controlla, mette a sedere il portiere Gerbino ed incredibilmente manda sul fondo. Al 37′ Baldinini serve Padovani sulla destra, l’avanti rossoblu’ fa fuori Gerbino in uscita disperata, serve centralmente Tozzi Borsoi che a porta vuota inciampa, recupera il pallone e mette dietro per Fedeli che spedisce sul fondo. Al 41′ Padovani va a riconquistare un pallone sul fondo destro, entra in area bevendosi due avversari, mette dietro per Baldinini che batte a rete, Gerbino e’ bravo a deviare il pallone sul palo, e poi sul fondo. Prima del triplice fischio c’è ancora un’occasione per i padroni di casa. Corner dalla destra per i padroni di casa, pallone scodellato in area, Tebaldi di testa fa la sponda per Zonnghetti sul secondo palo che cerca una sforbiciata destinata al sette, e’ bravo Zuccheri a smanacciare in angolo. Dopo tre minuti di recupero Zippilli di Ascoli manda tutti sotto la doccia.

TABELLINO.
SAMB: Zuccheri, Gorini (32′ st Tartabini), Amaranti, Baldinini, Viti, Seye Mame, Padovani, Zebi, Galli (17′ st Tozzi Borsoi), Piccioni (24′ st Traini), Fedeli. A disp. Ciccarrelli, Fiore, Ventanni, Fabiani. All. Mosconi
VISMARA: Gerbino, Biagini, Tebaldi(17′ st Rossini), Bartoli, Bellucci, Gentili, Vaierani, Velija (17′ st Meglio), Pensalfine, Liera, Zonghetti. A disp. Mumuni, Barbarini, Letizi, Piermaria, Marcheselli. All. Scardovi.
ARBITRO: Luca Zippilli di Ascoli Piceno
RETI: 39pt Fedeli(S); 21′ st Tozzi Borsoi (S);
AMMONITI: 7st Biagini(V);
ESPULSI:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *