FOTOGALLERY Il Vescovo Bresciani nella sua prima visita a Montemonaco per San Sebastiano

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Ringraziamo per le foto Don Alfonso Rosati

DIOCESI – La prima visita del nostro Vescovo Bresciani è stata a Montemonaco lunedì 20 gennaio per la festa di San Sebastiano, il santo che viene sempre raffigurato trafitto con delle frecce, ma che, contrariamente a quanto comunemente si pensa, non morì a seguito di questo supplizio. Infatti il suo corpo ferito, ma non colpito mortalmente, fu curato da Santa Irene che miracolosamente lo guarì. Sebastiano, tornato di nuovo al cospetto di Diocleziano che aveva tentato di farlo uccidere, fu nuovamente condannato dall’imperatore. Sebastiano stavolta, dopo essere stato fustigato, spirò. Era il 20 gennaio 288.

In onore del martire Sebastiano, da diversi secoli ed ancora oggi, ogni anno, il 20 gennaio tutta la popolazione e le autorità municipali scendono in processione dal comune di Montemonaco verso questo piccolo santuario, denominato Santa Maria in Casalicchio” per rinnovare l’antico voto a S.Sebastiano che scongiurò la peste.

È tanto il fervore religioso verso San Sebastiano, che la processione si tiene anche in presenza di avversità atmosferiche. Un po’ di pioggia non è mancata neppure quest’anno durante la prima uscita del vescovo Carlo.

Ai fedeli, come da tradizione, è stato offerto pane e vino cotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *