Grottammare, contributi sull’affitto in scadenza

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

famiglia casaGROTTAMMARE – Scadono il 15 gennaio i termini per la presentazione delle domande di contributo sul pagamento dell’affitto nel corso del 2013.

Nessun  cambiamento per quanto riguarda i requisiti di partecipazione, che prevedono il possesso di un regolare contratto di affitto – per abitazioni non di lusso –  l’attestazione ISEE, il cui valore deve risultare non superiore a €. 5.749,90, e un canone mensile fino a 618,60 €.  Il richiedente, inoltre, deve risiedere nell’alloggio di riferimento e non essere proprietario di un altro alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare.

Il bando di quest’anno non prevede né il “contributo anticrisi”, né la seconda fascia di contribuzione.

I modelli di domanda e copia integrale del bando sono disponibili all’ufficio Relazioni con il Pubblico  e/o presso il Servizio Assistenza alla persona (I piano, 0735 739236-235), dove ci si può rivolgere per eventuali chiarimenti nei giorni di lunedì e martedì dalle ore 10 alle ore 13 e, ancora il martedì, dalle 15,30 alle ore 17,30.

Una volta compilata, la domanda va consegnata all’ufficio Protocollo o spedita all’indirizzo di posta elettronica certificata comune.grottammare.protocollo@emarche.it. Per le domande spedite tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, farà fede la data del timbro postale di spedizione.

Per quanto riguarda la scorsa edizione del bando,  sono state presentate 197 domande, di queste 28 sono confluite nel fondo anticrisi previsto in quel bando, 150 quelle liquidate, escluse le restanti 19 per mancanza di requisiti, rinuncia o mancata presentazione delle ricevute  di pagamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *