Monteprandone, sulla via dei presepi artistici

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MONTEPRANDONE – Anche quest’anno, come da tradizione, la città di Monteprandone rappresenta uno degli itinerari presepistici più apprezzati della Provincia.

Molti i fedeli accorsi nella giornata di Santo Stefano a visitare il tradizionale presepe meccanico realizzato dai frati del Santuario di San Giacomo della Marca. Unico nel suo genere, originale e caratteristico, il presepe racconta la nascita di Cristo nei minimi dettagli. Nel Chiostro di San Giacomo è possibile ammirare un altro presepe, quello che racconta le varie tappe della passione di Cristo. C’è infine il grazioso presepe della Natività allestito all’interno del Santuario.

Il vecchio incasato di Monteprandone, oltre ad offrire una delle panoramiche più suggestive e romantiche tra i vari borghi della nostra provincia, è famoso per i suoi numerosi e caratteristici presepi, che ogni anno in questo periodo regalano belle emozioni a grandi e piccini.

Fino al 6 gennaio, nel centro storico di Monteprandone, è possibile assistere al tradizionale presepe a grandezza naturale di via Limbo, realizzato dalla locale Pro Loco e giunto quest’anno alla 43 esima edizione. Per l’occasione la Pro Loco ha allestito un banchetto per la degustazione di vin Brulè e fristingo, dolce tipico della tradizione marchigiana, noto anche come Pan di Natale. Un altro presepe degno di nota è quello realizzato dal Museo Parrocchiale di “Arte Sacra” presso la Chiesa di San Niccolò di Bari nel centro storico di Monteprandone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *