La Samb chiude il 2013 con un bel 2-1 al Biagio Nazzaro

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page


SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La sfida contro la Biagio Nazzaro poteva rappresentare un importante crocevia nel campionato della Samb. E gli uomini di Mosconi non si sono lasciati sfuggire la ghiotta occasione per ipotecare la vittoria del campionato. Purtroppo i rossoblù hanno dovuto fare a meno dei propri tifosi in seguito alla sanzione disciplinare che ha fatto sì che si giocasse a porte chiuse. Peccato, sarebbe stato un bel regalo di Natale per i supporter rivieraschi che non hanno mai abbandonato la truppa di Mosconi. Il gol di Padovani, giunto a quota 10, al 13′ del primo tempo e il raddoppio del bomber Tozzi Borsoi, anche lui in doppia cifra, nel secondo tempo hanno spianato la strada alla quindicesima vittoria stagionale. Ma non si pensi non sia stata una gara sofferta. Gli ospiti, infatti, hanno fatto vedere che meritano il secondo posto in graduatoria provando per tutto il secondo tempo a rompere le uova nel paniere riuscendoci, fortunatamente solo per cinque minuti, con Frulla. Rimangono, quindi, nove i punti di vantaggio dei rivieraschi sulle inseguitrici con la Samb che deve anche recuperare la partita contro il Tolentino. Ora i giocatori rossoblù si godranno le meritate feste natalizie per poi tornare, si spera, a macinare punti per il trionfo finale.

CRONACA. Fin dai primi minuti appare chiaro che il Biagio Nazzaro non sia sceso a San Benedetto per fare da comprimario. Gli ospiti, infatti, partono bene e al 2′ ci provano con una percussione centrale di Trudo che cerca la conclusione dalla distanza, pallone abbondantemente sul fondo. Risponde la Samb al 7′ con Galli da fuori area, Falcetelli smanaccia in corner. Dal susseguente corner Amaranti scodella al centro e pesca Tozzi Borsoi che incorna ma manda la palla a lato di pochissimo. Dopo lo sbandamento iniziale la Samb prende piede e fa salire l’intensità del proprio gioco. Al 13′ fuga di Amaranti sulla sinistra che brucia sul tempo il proprio marcatore, cross pennellato a centro area per Padovani che comodamente tutto solo insacca di testa. 1 – 0. E sono 10 le reti realizzate dall’esterno rossoblù che festeggia la doppia cifra prima della pausa di metà campionato. Bisogna attendere il 18′ per vedere la possibile reazione degli ospiti. Punizione per la Biagio Nazzaro dalla trequarti destra, ci prova Cantarini dai 30 mt, pallone sul fondo. Al 24′ corner dalla sinistra per la Samb, Amaranti cerca Traini sul primo palo che incorna di testa, pallone sul fondo. Cinque minuti più tardi la Samb ha sui piedi il possibile raddoppio. Dalla destra Padovani serve Tozzi Borsoi a centro area che fa da sponda per Galli che tutto solo davanti a Falcetelli conclude sul fondo. Al 36′ la Samb ci prova di nuovo da calcio piazzato, Amaranti crossa in area per Tozzi Borsoi che stacca di testa e manda il pallone di poco alto sopra la traversa. Sessanta secondi dopo è il Biagio Nazzaro ad avere una punizione dal limite. Cantarini scodella al centro ma nessuno interviene e Zuccheri blocca agevolmente. Al 41′ bella combinazione dei due esterni rossoblù, dalla sinistra Amaranti cerca Fedeli dalla parte opposta, che, contrastato da un difensore ospite, colpisce male il pallone che termina abbondantemente sopra la traversa. Allo scoccare del 45′ Donda manda tutti negli spogliatoi per l’intervallo.
Gianangeli ha spronato i suoi che partono bene come già fatto nel primo tempo. Al 3′ conclusione di Frulla da poco fuori area, bravo Zuccheri a respingere coi pugni. Insistono gli ospiti che tre minuti più tardi hanno una buona occasione sempre da calcio piazzato. Punizione dalla destra, Cantarini la mette sul secondo palo per Fenucci che inzucca di testa e manda il pallone sul fondo di pochissimo. I rossoblù di Chiaravalle sembrano trasformati rispetto alla prima frazione di gioco e ora alzano il ritmo alla ricerca del pari. Al quarto d’ora D’Urso serve in area Trudo che prolunga di testa, Zuccheri controlla. Al 19′ corner dalla sinistra per la Biagio Nazzaro, schema con il pallone al limite per Persiani che di prima intenzione gira a rete, il pallone termina alto di poco. Novanta secondi e il Biagio Nazzaro si presenta di nuovo dalle parti di Zuccheri. Punizione dalla sinistra, pallone in area Seye Mame prolunga di testa, ma il pallone arriva sul secondo palo a Persiani che gira a rete, l’estremo difensore rivierasco respinge ed Amaranti libera. Al 24′ si rivede la Samb. Tartabini finta il retropassaggio di testa e verticalizza, Padovani ruba il tempo al portiere e tocca a rete, un difensore ospite salva il pallone sulla linea. Come nel più classico dei detti gol mangiato gol subito. Sul capovolgimento di fronte Frulla raccoglie una corta respinta della difesa della Samb e lascia partire il destro da fuori area, ne esce un tiro perfetto che si insacca all’incrocio dei pali alla sinistra di Zuccheri. 1-1. Lo schiaffo del gol del Biagio Nazzaro sveglia la Samb. Gli uomini di Mosconi tornano a macinare gioco e sull’ennesima sgroppata dell’inesauribile Amaranti esce fuori il cross giusto per il capitano Tozzi Borsoi che con rabbia indirizza di testa la palla verso la porta beffando Falcetelli. 2-1. E anche per il bomber salgono a dieci le reti dall’inizio della stagione. Il mister ospite si gioca le sue carte e al 38′ cambia il pacchetto avanzato inserendo Clementi e Di Crescenzo al posto di Gabrielloni e Borgognoni. Al 40′ corner dalla sinistra per la Biagio Nazzaro, traversone in area per Frulla che tutto solo inzucca di testa, Zuccheri blocca. È l’ultima azione dell’incontro che nonostante i cinque minuti di recupero non offre più spunti.

TABELLINO.
SAMB: Zuccheri, Viti, Amaranti, Baldinini, Borghetti, Seye Mame, Padovani, Traini (43′ st. Gorini), Tozzi Borsoi, Galli (19′ st. Tartabini), Fedeli (27′ st. Ventanni). A disp. Ciccarrelli, Fiore, Mudimbi, Fabiani. All. Mosconi
BIAGIO NAZZARO: Falcetelli, Magi, Domenichetti, Frulla, Fenucci, Lapi, D’Urzo (15′ st. Persiani), Cantarini, Trudo, Gabrielloni (38′ st. Clementi), Borgognoni (38′ st. Di Crescenzo). A disp. Cecchini, Longobardi, Fioretti, Aquilanti. All. Gianangeli.
ARBITRO: Donda di Cormons;
RETI: 13′ pt Padovani (S), 26′ st. Frulla (BN), 31′ st. Tozzi Borsoi (S);
AMMONITI: 27st Tozzi Borsoi(S); 42st Tartabini(S);
ESPULSI: ;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *