VIDEO: La corale Sisto V di Grottammare a Roma

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page


Corale Sisto VROMA – Come tradizione, in ogni geneatico di Papa Sisto V, la Corale Sisto V si reca a Roma, con eventi unici e legati al Pontefice che ha creato la nostra chiesa truentina.

Dopo le recenti esperienze alle chiese di San Giovanni in Laterano e dei Santi Vincenzo e Anastasio (nei pressi della fontana di Trevi, ndr.), la visita del 2013 ha avuto come teatro la meravigliosa Basilica di Santa Maria Maggiore, uno dei quattro pilastri della Roma Cristiana. Si tratta della più “picena” delle quattro chiese simbolo di Roma, da una parte per la tomba di Papa Niccolò IV, pontefice ascolano di Lisciano, dall’altra per la Cappella del Sacramento, gioiello di fine Cinquecento, che ospita le tombe e i monumenti dedicati a San Pio V e soprattutto a Sisto V.

La Corale Sisto V di Grottammare e “L’Ancora” hanno avuto il privilegio di entrare in questa cappella e di ammirare ciò che state vedendo in questo video, in un evento svoltosi sabato 14 dicembre.

Si tratta di un evento semplice quanto simbolico, culminato con la messa privata proprio nel luogo in cui è sepolto Felice Peretti, opera del Fontana. La celebrazione è stata animata dalla Corale ed ha avuto degli aspetti d’estremo interesse, oltre ad essere un modo per ricordare le più illustri personalità grottammaresi della storia recente, che hanno contribuito notevolmente alla nascita e alla crescita di questa importantissima realtà associativa grottammarese.

Il gruppo della corale è stato capeggiato dal Presidente Concetti, dal Presidente Onorario Petrelli e dal Maestro Luigi Petrucci. Presente anche il Vicesindaco Alessandro Rocchi in rappresentanza del Comune di Grottammare.

Dopo la celebrazione, il gruppo ha partecipato ad una visita guidata tra le bellezze di Santa Maria Maggiore: la copertura a Cassettoni, la Sacra Famiglia del Mancini e soprattutto la Sacra Culla.

Dopo la Visita di Santa Maria Maggiore, il pomeriggio è stato libero e gioioso tra le strade e le vie di Roma, nel ricordo di chi ha contribuito a migliorarla alla fine del Cinquecento: il nostro Papa Felice Peretti, Papa Sisto V.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *