Solidea Ruggiero presenta il suo primo libro di racconti “Io che non conosco la vergogna”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

locandina persian- ruggiero

ACQUAVIVA PICENA – Sabato 21 dicembre 2013 alle ore 17:00, presso la Chiesa di San Rocco, verrà presentato il primo libro di racconti dell’autrice Solidea Ruggiero intitolato “Io che non conosco la vergogna”, edito dalla casa editrice sudamericana Edicola Ediciones degli editori Paolo Primavera e Miguel Ángel Viejo, con sede in Santiago del Cile.

Uscito alla fine di gennaio 2013 ha già partecipato a diverse Fiere internazionali del libro: Torino, Lima (Perù), Madrid, Santiago (al museo del Gam), Guadalajara (Messico), e la grande Fiera di Editoria indipendente in Italia #ISPF2013 di Senigallia. Nel corso di quest’anno ha inoltre partecipato a varie presentazioni in Italia: a Venezia (alla galleria Officina delle Zattere), Jesi, Ortona; inoltre dal 20 al 22 dicembre la casa editrice Edicola Ediciones è stata selezionata per il grande evento editoriale sudamericano “La furia del libro” in Santiago del Cile.

Il libro è stato tradotto in spagnolo ed inglese (in versione ebook in tutte e tre le lingue, acquistabile in moltissime piattaforme come Amazon, ITunes, Repubblica, Feltrinelli, Rizzoli etc).

La sua distribuzione (in italiano e spagnolo) è per ora nei territori sudamericani e in Spagna, e solo nel 2014 arriverà in Italia. La copertina del libro è stata ideata e firmata dal grande artista spagnolo Santiago Morilla, che è anche il direttore artistico della collana Media Hora della casa editrice, e al suo interno vede la partecipazione straordinaria del critico e artista Gian Ruggero Manzoni con una sua post fazione.

A seguire la presentazione, si esibirà Persian Pelican, accompagnato da Marcello Piccinini, in un concerto di musica folk manipolata geneticamente in cui Andrea Pulcini miscela songwriting americano, indigestioni di cinema iraniano e melodrammi di Douglas Sirk, racconti di piccole depravazioni quotidiane. Tra tutti si ricorda il primo album dell’artista “These cats wear skirts to expiate original sin”, interamente autoprodotto e registrato in una piccola fabbrica di borse del Piceno, esce nel settembre 2008 e viene descritto come ‘intimista e sorprendente, capace di trasportare l’ascoltatore in un trascinante spleen da cui è difficile liberarsi’.

Al termine della performance artistica sarà possibile degustare gli eccellenti prodotti vitivinicoli della Cantina Capecci presso la Sala del Palio.

All’evento interverranno il Sindaco Pierpaolo Rosetti, l’assessore alla cultura Elisabetta Rossi, Mimmo Minuto della libreria Bibliofila e il giornalista Pasquale Bergamaschi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *