Samb, tre gol in quattordici minuti e il Corridonia è battuto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page


CORRIDONIA – La Samb rullo compressore conquista la tredicesima vittoria in campionato. Dopo la sosta forzata di domenica scorsa quando i rossoblù hanno visto rinviare il match in programma contro il Tolentino, oggi gli uomini di Mosconi sono tornati sul terreno di gioco. La voglia e la determinazione si sono subito viste dato che sono bastati appena 14’ minuti per chiudere l’incontro. Il vantaggio di Tozzi Borsoi al 2’, il raddoppio di Padovani al 6’ e il tris in autogol al 14’ dimostrano la forza dirompente della Samb. Ora i punti di vantaggio sulle seconde in classifica, Biagio Nazzaro e Castelfidardo, è di nove lunghezze ma, come già ricordato, la truppa di Mosconi ha anche una partita da recuperare.

CRONACA. Neanche il tempo di finire di sedersi e la Samb è già in vantaggio. Punizione dalla sinistra di Amaranti, palla sul secondo palo dove il capitano Tozzi Borsoi di testa la spedisce alle spalle di Paniccià. 1-0. I padroni di casa restano gelati dalla doccia fredda del vantaggio e il solito bomber ne approfitta per involarsi sulla destra, arriva sul fondo e mette in mezzo rasoterra. Inteligentemente Padovani fa velo per l’accorrente Piccioni che non se lo fa ripetere due volte e scaraventa in rete. 2-0. Uno due micidiale che manda k.o. il Corridonia. Al 12’ è di nuovo Samb. Ottimo dialogo tra Padovani e Tozzi Borsoi, libera la difesa di casa, Traini riconquista palla e mette in mezzo Silvestri mette in corner. Sono le prove generali per il tris rossoblù. Quattro minuti più tardi, infatti, corner dalla destra, Amaranti scodella in area per Traini, il suo marcatore Pierluigi pero’ spizza di testa e batte il proprio portiere Paniccia’. 0 – 3. La Samb non ha alcuna intenzione di tirare i remi in barca e continua il suo pressing forsennato. Al 24’ altro corner per la Samb dalla destra, ancora Amaranti che stavolta cerca il secondo palo e pesca Borghetti che tutto solo davanti alla porta mette alto di testa. I rossoblù si riaffacciano in area del Corridonia otto minuti dopo. Azione centrale prolungata di Traini, arrivato al limite dell’area maceratese batte a rete, un difensore del Corridonia devia mettenendo fuori causa Paniccia’, ma il pallone termina in conrer. Al 36’ ancora una buona azione della Samb sulla sinistra. Piccioni arriva sul fondo e cross ain area dove padovani svetta di testa e schiaccia il pallone cercano il primo palo, pallone sul fondo di pochissimo. Prima del fischio di chiusura del primo tempo c’è spazio per un’altra incursione rivierasca. Traini in pressing va a sporcare un rinvio della difesa maceratese, il pallone giunge a Padovani che dalla distanza cerca la conclusione al volo, il pallone sorvola la traversa di pochissimo.
La seconda frazione di gioco parte a rilento. Bisogna attendere il 9’ per assistere alla prima azione degna di nota. Doppia occasione da goal per la Samb, prima con Tozzi Borsoi che solo davanti a Paniccia’ si fa respingere la conclusione, poi sul proseguo dell’azione Galli da due passi viene anticipato dalla difesa maceratese che si salva in corner. Al 14’ c’è modo anche per l’estremo difensore rossoblù di mettersi in mostra. Punizione per il Corridonia dalla trequarti sinistro, Mariani batte direttamente a rete, Zuccheri alza sopra la traversa. Al 22’ sono di nuovo i padroni di casa a rendersi pericolosi. Punizione fotocopia per il Corridonia, ancora una volta è Mariani ad andare vicino alla rete con la sua conclusione che termina di pochissimo sul fondo. Un giro di lancette e sempre Mariani ci prova una terza volta. Il numero dieci di casa dalla distanza cerca il primo palo alla sinistra di Zuccheri, pallone a lato di un soffio. Al 28’ ci vuole tutta la bravura di Zuccheri per mantenere inviolata la porta dei rossoblù. Minella lanciato in contro piede al limite dell’area scarica a rete, Zuccheri smanaccia lateralmente, Viti poi mette in corner. Al 38’ si rivede la Samb. Corner dalla sinistra, Gorini scodella in area per Padovani che liscia il pallone davanti a Paniccia’. Incredibilmente ci vogliono quattro minuti di recupero per vedere Rossetti di Jesi fischiare la fine dell’incontro.

TABELLINO.
SAMB: Zuccheri, Viti, Amaranti, Baldinini (32’ st. Gorini), Borghetti, Seye Mame, Padovani, Traini, Tozzi Borsoi (20’ st, Fiore), Piccioni (38’ pt Galli), Fedeli. A disp. Ciccarrelli, Ventanni, Mudimbi, Diarra. All. Mosconi
CORRIDONIA: Paniccià Pierluigi Silvestri, Zancocchia (36’ st, Verdecchia), Maurizi (3’ st, Taglioni), Sensi, Fusari, Mercatili, Minella, Mariani, Viti. A disp. Lulani, Tentella, Offidani, Mariucci, Pistelli. All. Da Col.
ARBITRO: Rossetti di Jesi;
RETI: 2pt Tozzi Borsoi(S); 6pt Piccioni(S); 14pt Pierluigi(C)(Aut.);
AMMONITI: 38pt Zancocchia(C); 34st Silvestri(C);
ESPULSI:;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *