L’impegno del Comune per i senzatetto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
Giovanni Gaspari e Margherita Sorge
Giovanni Gaspari e Margherita Sorge


SAN BENEDETTO DEL TRONTO
– In merito alla vicenda dei due senzatetto che dormivano nei pressi dell’ex Cinema delle Palme, l’Amministrazione comunale intende chiarire che gli uffici dei servizi sociali, ben prima che la vicenda fosse oggetto di attenzione da parte dei mezzi di comunicazione, si stavano operando senza clamori per trovare, compatibilmente con le risorse disponibili in base alla legge e con le sistemazioni reperibili, un alloggio per la prima emergenza di queste persone che, lo ricordiamo, non sono residenti a San Benedetto. Erano state proposte delle soluzioni di ospitalità che non sono però state accettate dai due senzatetto.

Al momento le due persone in questione sono ospitate presso un albergo a spese del Sindaco e dei componenti della Giunta. Questa mattina le assistenti sociali del Comune hanno avuto un colloquio con i due assistiti per comprendere meglio le loro reali esigenze e capire se e come poterli aiutare in futuro.

“Come abitualmente accade – dichiara l’assessore alle politiche sociali Margherita Sorge – l’Amministrazione si attiva prontamente per dare una risposta efficace ai bisogni di soggetti in situazione di difficoltà, così come accade, sempre più spesso purtroppo, quando occorre dare risposte a casi di fragilità di nostri concittadini, sia di quelli che si rivolgono ai nostri uffici sia di coloro che, per pudore, non se la sentono di esporre la loro condizione e che, forse, hanno ancora più bisogno. Tutta la struttura comunale preposta alla gestione dei servizi alla persona è quotidianamente impegnata ad affrontare queste continue emergenze – prosegue l’assessore – è un compito non facile ma, come abbiamo sempre detto, quest’Amministrazione comunale ritiene un prioritario, a costo di ogni sacrificio, non lasciare nessuno solo con i propri drammi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *