FOTOGALLERY: la RAI in diretta dalla Roland di Acquaviva

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

WP_000815II collegamentoCollegamento 2 preparativiRoland AcquavivadivisecartelloalbaITA 96 Sala Regia ITA 96particolare

ACQUAVIVA PICENA – Come chiudere un’azienda florida sul più bello. E’ il caso della Roland Europe di Acquaviva Picena. Dai suoi immobili sono usciti capolavori d’ingegneria musicale ma non solo, anche alcune apparecchiature RAI sono brevettate da questa multinazionale giapponese che ha investito tanto negli ultimi decenni nel nostro territorio.

Dall’ 11 novembre, i suoi 150 dipendenti sono rimasti a piedi. Un’ingiustizia che ha commosso un intero territorio. Infatti, nella mattinata del 17 dicembre, la Roland è stata oggetto di diretta nel corso di Buongiorno Regione, programma a cura della TGR Marche capace di raggiungere punte del 32% di share.

Il sambenedettese Giuseppe Buscemi, in tre collegamenti ha intervistato nell’ordine: Roberto Giobbi, responsabile del labortatorio produttivo, il liquidatore Giuseppe Tranchini, Romina Rossi della FIM-CISL, Luigi Pignoloni della FIOM-CGIL, il primo cittadino di Acquaviva Pierpaolo Rosetti e Angelo Alfonsi, Segretario Provinciale della FIOM-CGIL.

La diretta RAI; curata nell’aspetto tecnico da Pino Frisoli e Antonio Sorrentino, è stata un grande esempio di servizio pubblico, che ha dato voce a chi incolpevolmente è stato vittima delle politiche della multinazionale, la quale ha preferito puntare in patria a scapito di un punto di riferimento essenziale nel pur sempre rilevante contesto europeo.

In conclusione, la diretta è stata una piccola goccia nell’oceano, che con l’inestimabile strumento della speranza dovrà essere sempre più grande per il bene e per la passione del nostro territorio Diocesano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *